Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

University, messaggio del 31/03/2016

 

oneness-2016-03-31Oneness University, messaggi quotidiani

Niente può fermarti quando entri in contatto con te stesso.
Sri Bhagavan, 31 marzo 2016

APPROFONDIMENTO DEL MESSAGGIO, DI NAMANNJI

«La natura della mente è quella di creare storie intorno ad un fatto. Dopo un po’, se guardi l’intera sequenza dei tuoi pensieri, vedrai che la mente ha creato così tante percezioni distorte riguardo al fatto che sono molto diverse dal fatto in sé. Scoprirai anche che le conclusioni a cui sei arrivato sono molto diverse dall’avvenimento o dalla verità. Tu le credi. Ma ad un certo punto dovrai entrare in contatto con te stesso ed entri in contatto con te stesso quando entri in contatto con la tua sofferenza e non la sfuggi, in altre parole non sfuggi da te stesso. Questo ti darà una forza immensa, potere, fiducia ed energia. Niente ti potrà fermare. Puoi riportare alla mente esperienze di questo genere che ti sono successe nel passato. Tutte queste sono parole. Il vero cambiamento emozionale succede in modo profondo nel “Oneness Process” quando entrare in contatto con te stesso ti porta alla trasformazione». Traduzione: Ambra Gianola

Fonte/pdf Italiano/english

oneness-temple-golden-sky

CONDIVISIONE MIRACOLO (2013): «Il Mukthi Diksha è stato il 3 settembre e, dopo questo evento, ho cominciato a vedere la Sri Murthi di AmmaBhagavan in 3 dimensioni. All’inizio Sri Bhagavan è venuto davanti al quadro e mi ha guardato con occhi amichevoli. Dopo di questo, AmmaBhagavan sono usciti ancora di più e mi hanno sorriso e strizzato l’occhio – Io ho risposto al saluto e ci siamo fatti un cenno col capo. Mercoledì 4 ottobre stavo meditando nel mio giardino, alle 10. Circa un’ora dopo, Sri Bhagavan era lì, davanti a me, molto vicino. Si è avvicinato ulteriormente e ci siamo guardati intensamente negli occhi. Gli ho chiesto mentalmente «Tu chi sei ? Perché io non ne sono più sicuro!». Quello che è successo dopo, è stato sconvolgente: Sri Bhagavan mi ha detto «Io sono te e tu sei me». Poi Sri Bhagavan ha cambiato le dimensioni del suo corpo ed ha assunto le dimensioni del mio corpo. Si è avvicinato sempre più, ed è entrato nel mio corpo. Il suo corpo ha riempito completamente il mio, e siamo diventati una cosa sola. C’era la sensazione di essere connesso con ogni cosa. Mi sentivo unito con i fiori del giardino. Ero unito con gli alberi intorno, ed anche tutte le persone trapassate erano presenti, indipendentemente da quanto tempo prima erano vissute. Tutti erano presenti e ogni cosa era lì, in un posto così piccolo. Animali estinti, vissuti milioni di anni prima, paesi stranieri appartenenti a tempi remoti. Ogni cosa era così concreta, e contenuta in un posto così piccolo. La Terra era molto piccola e tutto era una cosa sola. Ero così piccolo eppure ogni cosa era dentro di me, dentro di ognuno. Poi tornai indietro, al presente, e volli dare uno sguardo al futuro. Riuscii solo a vedere la Terra, che diventava una sfera illuminata, ma molto piccola, minuta – come una biglia di vetro. Attorno a questa Terra risplendente c’era un oceano infinito di luminosa brillante “Luce Divina”. Dopo di che mi ritrovai nel mio giardino, nel presente. Da allora c’è qualcosa in me che vuole esplodere. Al momento l’insegnamento per me è di aprire il mio cuore al Divino, ed io non chiedo altro. Tutto era così semplice, così vicino e così lontano, nello stesso tempo. Comunque tutto è Uno. Grazie«.
Rudolf Helmes – Traduzione: Ambra Gianola

Fonte/pdf Italiano/english

«Se sei illuminato puoi essere d’aiuto per l’umanità. Se sei riempito di esseri divini puoi essere di grande aiuto: tu stesso diventi un essere divino, non semplicemente un contenitore per loro! Quando parliamo di esseri divini che entrano in te, intendiamo la discesa della coscienza superiore, non come uno la possessione da parte di uno spirito. Tu fai esperienza della vita come Cristo fece esperienza della vita, non come qualcuno posseduto da uno spirito. Non vi è alcun limite per quanti esseri divini possono entrare in un corpo. Nel corso del tempo, a volte per settimane, un essere potrebbe diventare più dominante. Ma non è come pensiamo; loro non combattono come noi!».

«If you are enlightened you can be a help to mankind. If you are filled with divine beings you can be a great help. You become a divine being, not just a container for them! When you talk of divine beings taking over, it is the descent of higher consciousness, not like a spirit possession. You experience life as Christ experienced life, not as one possessed by a spirit. And there is no limit for how many divine beings can come through in one body. In the course of time, perhaps a few weeks, one being could become more dominant. But it is not like we think. They do not fight like us!».

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Archivio storico su LiberaMenteServo.it:
Maestri/Diksha
Presenza Divina

La Oneness non è una religione, non è un culto, non è una filosofia, è semplicemente un Fenomeno come un passaggio di una cometa, un’eclissi solare o altri fenomeni naturali.

Questo fenomeno ha 850 anni e si è rivelato nel 1989, quando la sfera Dorata si è presentata ai bambini della scuola Jivashram che poi sono diventati insegnanti della Oneness University. Nel 1989 il fenomeno profetizzò molte rivelazioni e fin’ora si sono tutte realizzate.

Finora abbiamo percorso la strada lunga: Awakening, le sadhana ecc. Ora c’è la via breve: anche le persone mondane che non credono entrano nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers, chiedono al loro Divino di diventare fisico e succederà tutto velocemente.

La seconda cosa da capire è che Dio diventa Antaryamin dentro di voi, Il Dio che diventa Antaryamin dentro di voi e il Dio che vive nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono tutti coscienza collettiva, tutto è Paramatma. Quando voi pregate e chiedete, è quel centro che si chiama Dio -e che viene chiamato Paramatma- che arriva a voi come Antaryamin per voi, che fa miracoli, che arriva come esperienza, che vi sta osservando e questo Antaryamin arriva con un corpo specifico.

Bhagavan diceva che nel 2014 si sarebbe ritirato, perché il vostro Avatar sarebbe diventato fisico. Il Paramatma si rivelerà a voi nel modo più appropriato per voi. Le Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono una via breve verso il risveglio, la trasformazione, la realizzazione di Dio e la risoluzione di ogni genere di problema. Ciò che accade dipende dalla relazione che avete con il vostro Divino Personale.

Questo è davvero qualcosa che cambia le cose. Qualcosa che cambia le cose per tutta l’umanità.

Dovete aver pensato molto spesso: Dio, se ci sei, perché non vieni da me? Perché non mi parli? Perché non mi aiuti? Quello è esattamente ciò che sta accadendo. In India e nel resto del mondo, adesso, ci sono più di settecento di queste Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers. Arrivano tantissime persone ogni giorno e quasi tutte le loro preghiere vengono esaudite.

«Quando diventi illuminato ti rendi conto che non c’è nessuno scopo in questa creazione. C’è semplicemente perché c’è gioia nella creazione e la gioia esprime se stessa in tutte le forme. Quando ti illuminerai vedrai che c’è soltanto gioia, c’è solo Amore».
Da: Serate con Sri Bhagavan “Avatar dell’illuminazione“.

La Oneness e’ un Fenomeno, il suo scopo e’ quello di diffondere in tutto il pianeta lo spirito della Oneness. Si comincia con lo scoprire la Oneness in se stessi, nella famiglia, nella società e nel proprio paese. E non ci si ferma qui. Si scopre anche la Oneness sul pianeta, e la Oneness con ogni cosa che vive, e naturalmente la Oneness con l’universo, ed infine con il Divino. La trasformazione dell’individuo porta alla trasformazione globale.

«Lo stato più elevato fra tutti è quello di Seva. Lo Spirito di Seva è intrinseco in ogni intuizione, realizzazione, esperienza mistica e Mukthi. E’ questo spirito che vi spinge a condividere con il mondo ciò che vi è stato dato».
Da insegnamenti: Sri Padmavathi Amma “La Madre Divina”.

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

FVG: 89 medici su 100 dicono NO al vaccino. Burioni, fattene una ragione!

FVG: 89 medici su 100 dicono NO al vaccino Burioni, fattene una ragione! Solo l’11% …

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Selezionando "ACCETTO" su questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi