Quale sarà l’esito dell’Armageddon? Dipenderà dal risveglio di Coscienza!

Quale sarà l’esito dell’Armageddon? Dipenderà dal risveglio di Coscienza!

In questa occulta guerra mondiale, il SARS-Cov-2 (Covid-19),

[…CREATO nei laboratori cinesi in forma molto attenuata affinché i suoi effetti fossero facilmente gestibili,

…PROPAGATO, in primis ma non solo, attraverso i vaccini antinfluenzali 2019-2020 propagandati senza alcun ritegno dal sig. Burioni (&C.),

…ATTIVATO in forma tremendamente AGGRESSIVA da fattori esogeni quali:

  • inquinamento ambientale,
  • inquinamento elettromagnetico (in particolare la rete 5G modulata a frequenze ben precise),
  • interazione con alcuni farmaci di uso comune,

…RESO MORTALE con:

Fattori esogeni:

  • l’imposizione di terapie sanitarie nella fattispecie assassine e criminali,
  • la proibizione di eseguire le autopsie sui corpi dei deceduti, cremati in fretta e furia al fine di distruggere le prove dei crimini,
  • la proibizione di buone cure banali ben note in campo medico, di poco costo ed efficaci nel 99,99% dei casi,

e da fattori endogeni:

  • sistema immunitario depresso o debilitato,
  • patologie serie o gravi già presenti nei pazienti,
  • anzianità del soggetto,
  • effetto nocebo scatenato a livello di massa con la complicità dei media mainstream attraverso un’opera continua e devastante di terrorismo mediatico,]

è stato il pretesto che i governi di tutto il mondo hanno utilizzato per imporre a livello globale i provvedimenti incisi a fuoco nelle ultime pagine della secolare agenda nazi-mondialista del Nuovo Ordine Mondiale.

L’Italia è palesemente oggetto degli insani appetiti della Cina, la quale ha gestito le vicende del nostro Paese fagocitando nel grasso e puzzolente ventre della sua violenta dittatura gli omuncoli del nostro governo e di buona parte delle nostre istituzioni.

  • La Costituzione italiana è stata sospesa, derisa e calpestata,
  • i diritti fondamentali dell’essere umano sono stati ignorati,
  • una strage di Stato è stata perpetrata, con il sottofondo dell’inno “Siam pronti alla morte …” e di altre italiche canzonette cantate a squarciagola dal balcone dai reclusi in casa propria, adornate da contraddittori striscioni che recitavano a tinte arcobaleno: “andrà tutto bene!” (sticazzi).

La Nazione si è spaccata in due fazioni:

  • 1- gli italioti impauriti, pronti a subire anche la morte per fame pur di non morire di Covid. Fazione presuntuosa, ignorante, ignara e ignava, al tempo stesso violenta e feroce nei riguardi della seconda fazione e anche dei propri “amati” animali domestici in ossequio a qualunque fesseria la TV del regno andasse riportando per bocca del virologo “non virologo” di turno.
  • 2- i complottisti, terrapiattisti, negazionisti, terroristi, criminali agli occhi foderati di terrore della prima fazione. L’azione di questa seconda e risvegliata genia, in qualche modo ha avviato un processo di coscienza, che ha sortito alcuni sottili cambiamenti nel campo collettivo. Questa influenza ha iniziato la trasformazione delle frequenze involutive proiettate dagli esseri spirituali involuti che ci governano, sfruttano e ingannano da millenni.

E così, sullo scenario terreno internazionale, prende forza il presidente Trump, che di certo non opera con il favore delle tenebre, al contrario del nostro non-amato presidente del Consiglio, il quale tali parole ha pronunciato non si sa neppure per quale motivo.

Gli USA, sotto la guida di un Presidente illuminato, salito al potere nonostante la terrificante opposizione delle potenze del male, non intende permettere questo scempio, e lo sta dimostrando.

Trmp ha dimostrato, a coloro che riescono a vedere la realtà nascosta dalle informazioni fuorvianti dei media del regime, che la sua potenza di fuoco può essere terrificante, e che non ha paura a colpire duro quando è veramente necessario.

Che dire … andiamo avanti così, stiamo nella ricerca della verità, liberi dalla paura e dalla sottomissione, continuiamo a usare amore nel dire e nel fare, stiamo vigili e abbiamo compassione di chi non può farcela e di ogni forma di vita (soprattutto quelle più fragili e indifese).

Frequenze alte, sempre, il momento è cruciale!

Ognuno di noi può essere il grammo in più che sposterà l’ago della bilancia nella direzione dell’età dell’Oro.

diinabandhu sevananda, 07/08/2020.

LEGGI ANCHE: CVD-19: fatti e opinioni. Una risposta a un commento

CONTE ARRIVA IL CONTO! Desecretati 5 dei molti verbali del comitato tecnico scientifico.

Pubblicato da Leonardo Leone su Giovedì 6 agosto 2020
CONTE ARRIVA IL CONTO!
Desecretati 5 dei molti verbali del comitato tecnico scientifico.

ALCUNE CORRELAZIONI/AFFINITA’ UTILI PER CHI VOLESSE INFORMARSI.

Coronavirus e vaccini, il legame.

CORONAVIRUS e VACCINI ECCO IL LEGAME.

Cristian Atzori (Auret):

“E’ una VERIFICA che stiamo conducendo SU SCALA NAZIONALE. Collaborano MEDICI negli OSPEDALI e nel 118.

DA 60 VERIFICHE che ho condotto ricavando i DATI di PAZIENTI in t.i.r., grazie all’aiuto di chi ci appoggia nella libera scelta, 58 PAZIENTI avevano ricevuto i VACCINI ANTI INFLUENZALI.

GLI INTUBATI GIOVANI avevano usato VAXI-GRIP TETRA, che si propina anche ai bambini.

Tutti i ceppi contenuti degli ANTINFLUENZALI di questo anno vennero indicati dall’OMS ad inizio 2019, e CONTENGONO 2 CEPPI di CORONAVIRUS (definito INATTIVATO).

Non è una questione secondaria….

I VACCINI sotto osservazione sono: FLUAD 2019-2020, INFLUVAC S TETRA, INFLUVAC S, VAXIGRIP TETRA.

E’ da novembre 2019 che raccolgo notizie di persone ricoverate, con POLMONITI, POCHI GIORNI DOPO I VACCINI.

QUANDO NEMMENO SI LEGGEVA un SOLO ARTICOLO in ITALIANO RIGUARDO il COVID”.

Fonte/Link attivo CLICCA QUI

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
TUTTA LA STORIA DEL MOSCONE VIRUS IN 8 MINUTI!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Germania: Commissione d’inchiesta extraparlamentare

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Prof. Dott. Bacco: si tratta di strage di Stato!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
LORO POSSONO! Perché VOI NO???
Perché per loro voi non contate una beata minchia!
Se non hanno paura loro del contagio, perché ce l’avete voi?
I conti non tornano.
Se non lo capite con questo video, è giusto che vi prendano per i fondelli
e che loro siano privilegiati, ed è solo colpa vostra se continuerete ad essere sfigati.

ENTRI IN OSPEDALE CON L'INFARTO, MUORI E TI SCRIVONO "COVID"

ENTRI IN OSPEDALE CON L'INFARTO, MUORI E TI SCRIVONO "COVID"Canale Youtube Italiani Liberi & Pensanti, 17 giugno 2020Il Prof. Alberto Zangrillo, primario del S. Raffaele di Milano torna alla carica.Dott. Matteo Bassetti con un finale scoppiettante.Non sono pochi i casi dei familiari delle vittime che affermano che i medici hanno classificato come morti per Covid persone che avevano tutt'altre patologie, soprattutto nelle case di cura per anziani.Fonte: https://youtu.be/GAgrY-6dOuM

Pubblicato da Diinabandhu su Mercoledì 1 luglio 2020
ENTRI IN OSPEDALE CON L’INFARTO, MUORI E TI SCRIVONO “COVID”!

Domenica, 10 maggio 2020 – 15:17:00

Coronavirus, le autopsie non vanno fatte. Ordine del Ministero della Salute

Affaritaliani.it pubblica in esclusiva la circolare della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria che di fatto ha portato a errate diagnosi e terapie

Di Angelo Maria Perrino, Domenica, 10 maggio 2020 – 15:17:00

Come il lettore ricorderà, la svolta nella lotta al Coronavirus è arrivata poco tempo fa, quando qualche medico ospedaliero fuori dal coro si è preso la briga di fare le autopsie sui cadaveri dei pazienti deceduti durante la pandemia. Grazie a queste autopsie si è potuto così scoprire che il primo effetto del Covid 19 è la CIDCoagulazione Intravascolare Disseminata. Cioè la formazione di grumi nel sangue e di trombosi. Solo in seguito e nei casi resistenti alle cure antitrombosi arrivava la polmonite interstiziale doppia.

Abbiamo così capito che i trattamenti fin li seguiti negli ospedali, basati sulla ventilazione meccanica nelle terapie intensive , erano controindicati. Si può dunque dedurre – ma mancano i dati e forse mancheranno sempre – che fino alla scoperta rivelatrice fatta dopo l’effettuazione di alcune autopsiele complicanze da Covid sono state in qualche misura prodotte da errate diagnosi e, conseguente, inadeguata terapia.

Bastava dunque fare da subito l’autopsia ai primi deceduti da Covid per evitare percorsi e rimedi sbagliati e controproducenti. Oggi fortunatamente, grazie alla svolta nelle conoscenze mediche, non si parla più di rianimazioni e ventilazioni che peggioravano il quadro clinico. Un disastro. Oggi, grazie alle scoperte scaturite dalle autopsie, al primo sintomo si interviene sui pazienti contagiati anzitutto con i fluidificanti del sangue.

Cure semplici, effettuabili anche a domicilio. E queste terapie, finalmente idonee, se fatte subito ora consentono di evitare di arrivare alla mutazione della patologia, che da influenza diventa trombosi. E l’epidemia è così gestibile e sotto controllo, mentre le terapie intensive sono decongestionate e chiudono. Ma le nostre autorità sanitarie hanno seguito la strada della Cina, dove autopsie ne hanno fatte pochissime.

E il bilancio sanitario è stato devastante. Ma perché in Italia non sono state fatte sin dall’inizio le autopsie? Perché i cadaveri venivano immediatamente inviati alle cremazioni privando così gli esperti di elementi conoscitivi fondamentali? Come Affaritaliani.it ha scoperto e può documentare, non si sono fatte le autopsie perché così’ è’ stato disposto e comunicato dall’alto. Addirittura dal Ministero della Salute.

Ecco la circolare della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria- ufficio 4, del Ministero, firmata dal segretario generale Giuseppe Ruocco e inviata a tutti i destinatari competenti, dalla Protezione civile, all’associazione dei Comuni, dagli ordini dei medici e delle professioni infermieristiche e dei farmacisti alle Regioni.

L’oggetto della circolare è: “Indicazioni emergenziali connesse ad epidemia Covid-19 riguardanti il settore funebre, cimiteriale e di cremazione“. È’ un aggiornamento di inizio maggio di norme varate dallo stesso ufficio sin dal 22 febbraio e ribadite il 17 e il 29 marzo. Al punto C, intitolato Esami autoptici e riscontri diagnostici,sta scritto al paragrafo 1: ”Per l’intero periodo della fase emergenziale non si dovrebbe procedere all’esecuzione di autopsie o riscontri diagnostici nei casi conclamati Covid 19, sia se deceduti in corso di ricovero presso un reparto ospedaliero sia se deceduti presso il proprio domicilio”.

E al punto 2, con riferimento a un eventuale interesse e intervento della magistratura si prescrive: ”L’autorità giudiziaria potrà valutare, nella propria autonomia, la possibilità di limitare l’accertamento alla sola ispezione esterna del cadavere in tutti i casi in cui l’autopsia non sia strettamente necessaria. Analogamente le Direzioni sanitarie di ciascuna regione daranno indicazioni finalizzate a limitare l’esecuzione dei riscontri diagnostici ai soli casi volti alla diagnosi di causa del decesso, limitando allo stretto necessario quelli da eseguire per motivi di studio e approfondimento”.

Un autogol incredibile, anche se probabilmente suggerito da motivazioni igieniche e di profilassi.

CLICCA QUI PER LEGGERE INTEGRALMENTE LA CIRCOLARE DELLA DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE SANITARIA DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Fonte/Link Attivo

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
BUONGIORNO ARMANDO. ASCOLTA BENE PER FAVORE!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
ENZO PENNETTA: Il nuovo potere ha bisogno della paura
per governare i sudditi in modo autoritario.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
DOTT. SCOGLIO, CANDIDATO AL NOBEL 2018
PERCHE? NON HANNO ISOLATO ALCUN VIRUS

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
PAOLO BECCHI: UNO STATO DI EMERGENZA SENZA EMERGENZA

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
LA BUFALA DEL GIORNO: NUOVI CONTAGI A CREMONA

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
SCONVOLGENTE! PORTA LA MASCHERINA AL MARE E RISCHIA DI AFFOGARE

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
LA MADRE DI TUTTE LE BATTAGLIE PUÒ ESSERE VINTA SOLO COSÌ… Francesco Neri

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
FUORI DA VIRUS: Questo è il mio respiro di libertà!
Il dott. Salvatore Rainò sfida Bill Gates.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ha destato molto interesse la testimonianza del giovane manager italiano di una fra le più grandi banche d’affari mondiali dalla quale, nel 2005, si è licenziato perché si è rifiutato di vendere derivati che scommettevano sulle morti di aviaria. In questo link l’intervista rilasciata alla TV La7 trasmissione “Otto e mezzo” del 15-3-2012: (a 14,40′ dall’inizio: derivati su aviaria).

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Bill Gates ammette:
«I vaccini servono per diminuire la popolazione».

lospecchiodelpensiero /

Si sa che fra i complottisti gira l’idea che esistano dei “mondialisti” cattivi cattivi che, fra i loro scopi, hanno quello (udite udite!) di ridurre la popolazione mondiale.

E il motivo sarebbe semplice: questi cattivoni hanno tutto: denaro, potere, controllo dell’informazione, ecc, tranne una cosa: i numeri. Sono molto pochi, in confronto agli altri, che sono enormemente di più. E allora? Allora l’idea sarebbe quella di ridurre la popolazione mondiale, tramite guerre, carestie, terremoti, inquinamento, vaccini (vaccini? Sì, vaccini!) pessima alimentazione, ecc.

Chissà se è vero. Però è divertente vedere Bill Gates (sì proprio lui, il sig.Windows) che dice, testualmente, che per ridurre le emissioni di CO2 causato dall’uomo bisogna agire sui fattori che lo producono:

  • numero di persone,
  • quantità di consumi che queste persone fanno,
  • energia unitaria per consumo.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Insomma, un approccio matematico. E analizzando le singole voci, partendo dalla eccessiva presenza di esseri umani (questo bestiame ingombrante, ma perchè sono così tanti?) dice testualmente: «Lavorando bene, con i servizi sanitari, la contraccezione e i vaccini potremmo forse ridurre la popolazione del 10-15%».

Ma come? La sanità e i vaccini servono per diminuire la popolazione? Avrò capito male? … No, no, l’ha proprio detto, c’è il video su youtube che lo documenta!

Vaccinazione, il killer silenzioso … la storia si ripete

Abbiamo barattato orecchioni e morbillo contro cancro e leucemia

CLICCA QUI per leggere l’articolo

vaxxed-censurato-big-pharma-bigpharma

 

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

It’s begun. UK & IT sul sentiero della libertà

It’s begun. UK & IT sul sentiero della libertà Strange happenings at Buckngham Palace Strani …

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Selezionando "ACCETTO" su questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi