In Evidenza

O&O Academy. Che cosa rende bellissima la tua vita?

 

O&O Academy
Che cosa rende bellissima la tua vita?

Appunti di danilo diinabandhu della Global Call con la O&O Academy del 18/3/2018

Che cosa rende bellissima:

  • La tua giornata?
  • La tua settimana?
  • La tua vita?

Le persone interessanti che incontriamo?
Gli accadimenti?

Rispondi a queste domande dentro di te.
Insieme riflettiamo e insieme percorriamo questo percorso.

Cosa rende una relazione bellissima?
Cosa rende le persone bellissime?
Le loro azioni?
Che cosa la rende bellissima?

Due fattori importantissimi che devono verificarsi.

  1. Un bellissimo stato dell’essere.
  2. La capacità di portare l’attenzione ai bellissimi momenti, accadimenti, che fanno brillare una giornata o una relazione, rendendole belle.

Un paio di mesi fa Krishaji risponse alla domanda: «Come mai a volte sono così felice?».
Quando sei felice devi imparare a godertela, a farne esperienza.
Quando qualcosa di bellissimo ti accade devi imparare a portare l’attenzione a quella cosa e gioirne.
Non concentrarti sulle ragioni che ti hanno portato a quello, ma godere del tuo stato di quel momento.

Conversazione di tanti anni fa.
Giovane donna al corso presso la OWA, molto triste e depressa.
Uno dei motivi era un evento recente, e ha realizzato di essere triste.
Si è resa conto di non stare bene e di avere bisogno di aiuto.
Prendeva dei farmaci in quel periodo.
Le si è avvicinato un ragazzo in biblioteca che si è dichiarato innamorato di lei e di volerla sposare per stare tutta la vita con lei.
La donna si è sorpresa e gli ha chiesto cosa lo rendesse innamorato di lei.
Lui ha elencato molte ragioni e cose che ha visto in lei.
La ragazza disse che tutte quelle cose le poteva trovare in molte altre donne: «perché proprio io?».
Nei giorni successivi la conversazione è continuata.
Un giorno il ragazzo le fece una richiesta: «Per favore cerca aiuto perché non sei felice».

  • Quante volte ci troviamo veramente a saper godere di un commento, o di un’affermazione positiva?
  • Quante volte sappiamo riconoscere l’amore e la gentilezza e apprezzarle?

Invece è necessario apprezzarle.

Molte volte non riconosciamo e non apprezziamo le cose belle nella nostra vita.
  • È facile per te apprezzare e godere di un complimento, oppure è difficile per te?
  • Ti vengono dubbi su te stesso quando qualcuno ti apprezza?
  • Trovi strano che qualcuno ti apprezzi e gli piaci?
  • Addirittura trovi sorprendente che qualcuno dia voce al suo apprezzamento verso di te?
  • Oppure per te è facile aprire il cuore al complimento e apprezzarlo e goderne?
  • Quante volte sei in grado di aprirti e riconoscere tutti i piccoli accadimenti belli nella tua vita?
  • Piccoli gesti di amore, cura, tenerezza, comprensione, supporto, e veramente riuscire ad apprezzarli.

PENSIAMOCI

Un’importante riflessione che devi fare se vuoi che i tuoi stati bellissimi crescano; devi conoscere questa parte di te.
Se vuoi una bellissima vita è molto importante.

Per esempio io sono qui seduta e vi presento la saggezza dell’Accademia, e con me ci sono due persone che seguono la parte tecnica per permettere questo collegamento.
Quanto è difficile per me vedere e apprezzare la loro pazienza, il loro supporto, i loro gesti di gentilezza?
Per loro che sono dietro le quinte e ce la stanno mettendo tutta.
È questa abilità di riconoscere che rende questo momento ancora più bello per me, se sono in grado di riconocerlo.
La pienezza è ancora più grande.
Anche la sensazione di essere amata e supportata è più grande.
Così cresce anche la mia capacità e sapienza di comunicare a voi.
Se invece non fossi in grado di riconoscere l’esperienza sarebbe diversa.
Sarei lì agitata sulla mia sedia, l’intera esperienza sarebbe ben diversa.

Per voi come è stata?
Nella vita siete in grado di portare l’attenzione a queste piccole cose?
Se apriamo gli occhi del cuore troviamo tanti di questi episodi, effettivamente.

Stai pranzando da solo in una caffetteria, arriva un amico per il suo pranzo e chiede se può sedersi al tavolo con te.
Si siede con te, rendendo il tuo pranzo ancora più interessante.
Ridete insieme e condividete la gioia rendendo il tuo pomeriggio ancora più importante e divertente.
Senza di lui avresti avuto un pranzo calmo, ma la sua presenza l’ha reso interessante e diverso.
Riesci a recepire questo momento o lo lasci andare?
Lo riconosci e ci porti attenzione?
Godi dell’amore e della gioia di quel momento?
Godi di quello che porta quel momento?

Nel fine settimana sei da solo a casa.
Un amico sapendolo viene da te a chiederti se vuoi fare un giro con lui.
Se cogli l’opportunità ti godi l’occasione.
Se prendi un momento per cogliere la bellezza del tuo amico.
Riesci a portare attenzione all’esperienza interiore dell’invito del tuo amico e conservarla per te?

La famiglia si riunisce una sera, dopo tanti giorni.
Genitori, fratelli, tutte le persone care sono presenti.
Tuo padre ti guarda con amore e ti dice: «Vieni, siediti accanto a me».
Senti l’affetto in lui?
Sei in grado di rispondergli riconoscendo quell’affetto oppure non lo cogli, sono solo parole le sue?

Devi capire che la bellezza della vita è nel saperla cogliere e goderne.
La gioia e l’amore che riuscite a sentire dentro di voi diventeranno molto profondi e i vostri legami fortissimi.

Pensa alle persone con cui hai avuto a che fare oggi.

  • Hai permesso al tuo cuore di sentire?
  • Di godere e curarti dell’esperienza?
  • L’hai tenuta dentro di te oppure l’hai lasciata passare senza un impatto nella tua vita e nel tuo essere?

Un mese fa abbiamo tenuto un corso che non abbiamo ancora lanciato.
C’era un giovanotto che ha avuto grande guarigione e trasformazione nel corso.
Tornato a casa ci ha scritto un e-mail per descriverci la gioia nuova che ha trovato nella sua vita.
Ha raccontato che tornato a casa c’è stata una riunione di famiglia, le persone sono sempre le stesse, i discorsi e le azioni anche.
Ma per la prima volta si è sentito davvero risvegliato all’amore che gli stavano dando, alla gioia che portavano nella sua vita.
5-6 ore insieme a loro, si sentiva riempito, curato, in ogni istante riusciva a sentire la loro comprensione e gentilezza.
Ora continua a vivere la vita in quel modo.
La sua esperienza della vita non è più la stessa di prima.

Quello che dico ha senso per voi?

Domande? …

Che altro accade quando sei in grado di riconoscere?
Le vostre relazioni saranno vive, non possono fiaccarsi, non possono morire.
Può l’ombra di un albero essere l’albero stesso?
Riesci a cogliere la bellezza dell’albero guardando la sua ombra?
Non puoi.
Allo stesso modo se riesci a portare l’attenzione a questi momenti bellissimi che accadono ogni giorno nella tua vita e nelle tue relazioni, sarai sveglio, continuerai a risvegliarti sempre più alla bellezza della vita. Non vivrai più di ricordi.
È così che riesci a realizzare la bellezza in azione, a godere dell’altro, giorno dopo giorno.
Un cuore che è risvegliato così non si fa buttare giù dalle debolezze dell’altro. Semplicemente quei momenti passeranno, non rimani attaccato ad essi.

Domande? …

«Se si vive un momento di profondo dolore va vissuto o si deve cercare sempre di rientrare in uno stato alto di coscienza con le pratiche?».
Risposta: prima pratica la meditazione della mente serena (3 minuti) e poi fai il Sadhana.
(nota aggiuntiva di Danilo. Meditazione guidata in italiano, “Pratica della Mente Serena”: https://www.youtube.com/watch?v=QAR4S0l6yfE).

Ad altra domanda sull’influenza negativa di altre persone sul proprio stato interiore risponde di praticare regolarmente la meditazione “Soul Sync” e così vedrà il cambiamento nel tempo. Per i primi 21 giorni forse sembra impegnativo, ma poi tutto fluirà alla grande.
(nota aggiuntiva di Danilo. Meditazione guidata in italiano, “Soul Sync”: https://www.youtube.com/watch?v=gqz9v3rp8P0).

Come gestire il dolore del lutto di una persona cara?
Risposta: «Per favore vieni a uno dei nostri programmi, per uscire da questo dolore serve molto di più di una sessione di un’ora su internet. Posso garantirti che lo supererai e riprenderai a vivere bene, a non essere limitato da questo dolore, a godere della vita».

… altre domande non riportate …

Sadhana per il prossimo mese

Ogni sera prima di andare a letto, prenditi 10 minuti, solo 10 minuti, rifletti sugli accadimenti della giornata.
Porta attenzione a ogni piccola esperienza amorevole che hai avuto, ogni momento bellissimo.
Lascia che il tuo cuore indulga in quel momento che rivive e godine.
Riconoscilo, stai con quel momento, godine.
Formula un intento, di nutrire amore e di coltivare l’abilità di riconoscere la bellezza nella tua vita e negli altri.
Riusciamo a farlo per un mese?
Probabilmente all’inizio avrai difficolta, e va bene, ma fallo per quei pochi momenti che riesci.
Procedendo nel Sadhana, se ti eserciti, al termine del mese vedrai un’abbondanza di bellezza nella tua vita.

Per essere in uno stato bellissimo ci sono diversi principi importanti che dobbiamo tenere a mente:

  • Verità
  • Mente Serena
  • Connessione
  • Soul Sync
  • La lezione di oggi.

Inizia con il Sadhana di oggi per essere in uno stato bellissimo.

MEDITAZIONE INSIEME 5 minuti.

….. fine Global Call ……

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Siria: non siate inconsapevoli fomentatori di guerra! Qui alcune info

Siria: non siate inconsapevoli fomentatori di guerra! Qui alcune info Un breve video in due …

Utilizzando il sito e continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi