Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Oneness University, messaggio del 25/12/2015

 

oneness-2015-12-25

Oneness University, messaggi quotidiani

Quando scopri la natura della creazione di Dio, tu sperimenti Pace e Beatitudine.
Sri Amma Bhagavan, 25 dicembre 2015

SRI BHAGAVAN: “OGNI COSA È DIO”
Broadcast con Biella, Italia – 13 dicembre, 2009
In occasione dell’iniziazione di 70 Diksha Givers

Tratto da “Terzo Livello”, traduzione di Carla Boccherini 25-07-2013
Chi dispensa è Dio, chi riceve è Dio, ed anche l’atto del ricevere è Dio. Ogni cosa è Dio”.
  Sri AmmaBhagavan

SRI BHAGAVAN: Vorremmo vedervi progredire in una direzione, se ciò vi è permesso dai vostri condizionamenti; alla fine vi renderete conto che il Diksha o la benedizione viene dal vostro Sé superiore, che è il Divino. Tutto il problema risiede nel fatto che vi sentite alienati dal Divino.
Dovremmo crescere fino al punto di capire che noi siamo quel Sé supremo, che noi siamo il Divino. Per dirla con parole semplici: noi stessi siamo Dio. Se il vostro stato di condizionamento non è tale da impedirvi di avere questa percezione, allora potete avanzare molto rapidamente, a cominciare da ora.
Dal punto di vista della Oneness, c’è solo Dio. Non esiste nient’altro se non Dio. Perciò io sono Dio, tu sei Dio, i dispensatori di benedizioni sono Dio, ognuno è Dio. Io non mi lascio ingannare dalla separazione, mentre invece voi restare illusi. Così, quando date una benedizione, la cosa più importante da capire è che chi sta davanti a voi col suo problema è Dio con un problema. È Dio che patisce l’illusione di essere separato da Dio e che ha un problema. Voi state aiutando Dio. Dio aiuta attraverso Dio; siete voi stessi che non avete ancora capito che siete Dio che si avvicina a un altro, che è anch’esso Dio, solo che sta soffrendo.
Se riuscite a vedere la cosa in questi termini, allora la benedizione diventa davvero potentissima. Sulle prime potete cominciare con un concetto intellettuale, potete iniziare l’intera questione come un concetto intellettuale; piano piano comincerete ad avere delle comprensioni più profonde, e poi vi accorgerete che le cose stanno realmente così.
Chi dispensa è Dio, chi riceve è Dio, e anche l’atto di dare è Dio. Ogni cosa è Dio.
E questa diventerà la realtà della vostra vita; se ora la concepite come una visione, vi accorgerete ben presto che vi state affrettando rapidamente in questa direzione. Non dovete pensare che state aiutando qualche poveraccio sofferente. Dovete pensare che state aiutando Dio che, poverino, in quel momento sta soffrendo.
Fonte .pdf

SRI BHAGAVAN: “EVERYTHING IS GOD”
Broadcast with Sri Bhagavan to Biella, Italy December 13, 2009
On the occasion of initiating 70 Blessing Givers.

Link     Video Vimeo

The one who is giving is God, the one who is receiving is God and the act of receiving also is God. Everything is only God”. Sri AmmaBhagavan

SRI BHAGAVAN: We would like you to progress in a direction, if that is OK with your conditioning, that you’re going to ultimately realize, that the deeksha or the blessing comes from your own Higher Self, which is the Divine. And that the problem is you feel alienated from the Divine.
And we should grow up to a point where we realize that we are that Higher Self. That we are the Divine. To put it in simple language: we are God ourselves. If your conditioning does not prevent you from such a perception, then you could start moving very, very fast.
In Oneness, whatever is there is only God. There’s nothing but God only. So I am God, you are God, blessing givers are God, everybody is God. I do not have the illusion of separation, while you have the illusion of separation. Oneness is all about tearing down this illusion.
So when you do give a blessing, what is most important to realize is, the one who is in front of you is God who is having a problem. It’s God who is suffering from this illusion that he is separate from God and he is having a problem. You’re helping God. God is helping through God, that is yourself who has not yet realized that you’re God, and to somebody who’s also God, but who’s suffering. If you can see things like this, then the blessing becomes very, very powerful.
Initially, you can start as an intellectual concept, you can start the whole thing as an intellectual concept, slowly you’ll begin to get insights, at some point you begin to realize that it is indeed so.
The one who’s giving is God, the one who’s receiving is God, the act of giving also is God. Everything is only God.
This will become a reality in your lives, if you have it as a vision, you’ll soon realize you’re moving very fast in that direction. You should not think you are helping some poor, suffering man. You must think you are helping some poor, suffering GOD.

Oneness Awakening Course (per diventare Diksha Giver) a Borgosesia (Vc)
Un corso per ottenere uno stato di unione sia con il mondo interiore, sia con quello esteriore

Sabato 23 e Domenica 24 Gennaio 2016 – Iscrizioni entro il 13 gennaio 2016

8 Passi verso il proprio Risveglio Interiore

oneness-awakening-course-image-1-660-330

CLICCA QUI PER LE INFO COMPLETE

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Archivio storico su LiberaMenteServo.it:
Maestri/Diksha
Presenza Divina

La Oneness non è una religione, non è un culto, non è una filosofia, è semplicemente un Fenomeno come un passaggio di una cometa, un’eclissi solare o altri fenomeni naturali.

Questo fenomeno ha 850 anni e si è rivelato nel 1989, quando la sfera Dorata si è presentata ai bambini della scuola Jivashram che poi sono diventati insegnanti della Oneness University. Nel 1989 il fenomeno profetizzò molte rivelazioni e fin’ora si sono tutte realizzate.

Finora abbiamo percorso la strada lunga: Awakening, le sadhana ecc. Ora c’è la via breve: anche le persone mondane che non credono entrano nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers, chiedono al loro Divino di diventare fisico e succederà tutto velocemente.

La seconda cosa da capire è che Dio diventa Antaryamin dentro di voi, Il Dio che diventa Antaryamin dentro di voi e il Dio che vive nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono tutti coscienza collettiva, tutto è Paramatma. Quando voi pregate e chiedete, è quel centro che si chiama Dio -e che viene chiamato Paramatma- che arriva a voi come Antaryamin per voi, che fa miracoli, che arriva come esperienza, che vi sta osservando e questo Antaryamin arriva con un corpo specifico.

Bhagavan diceva che nel 2014 si sarebbe ritirato, perché il vostro Avatar sarebbe diventato fisico. Il Paramatma si rivelerà a voi nel modo più appropriato per voi. Le Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono una via breve verso il risveglio, la trasformazione, la realizzazione di Dio e la risoluzione di ogni genere di problema. Ciò che accade dipende dalla relazione che avete con il vostro Divino Personale.

Questo è davvero qualcosa che cambia le cose. Qualcosa che cambia le cose per tutta l’umanità.

Dovete aver pensato molto spesso: Dio, se ci sei, perché non vieni da me? Perché non mi parli? Perché non mi aiuti? Quello è esattamente ciò che sta accadendo. In India e nel resto del mondo, adesso, ci sono più di settecento di queste Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers. Arrivano tantissime persone ogni giorno e quasi tutte le loro preghiere vengono esaudite.

«Quando diventi illuminato ti rendi conto che non c’è nessuno scopo in questa creazione. C’è semplicemente perché c’è gioia nella creazione e la gioia esprime se stessa in tutte le forme. Quando ti illuminerai vedrai che c’è soltanto gioia, c’è solo Amore».
Da: Serate con Sri Bhagavan “Avatar dell’illuminazione“.

La Oneness e’ un Fenomeno, il suo scopo e’ quello di diffondere in tutto il pianeta lo spirito della Oneness. Si comincia con lo scoprire la Oneness in se stessi, nella famiglia, nella società e nel proprio paese. E non ci si ferma qui. Si scopre anche la Oneness sul pianeta, e la Oneness con ogni cosa che vive, e naturalmente la Oneness con l’universo, ed infine con il Divino. La trasformazione dell’individuo porta alla trasformazione globale.

«Lo stato più elevato fra tutti è quello di Seva. Lo Spirito di Seva è intrinseco in ogni intuizione, realizzazione, esperienza mistica e Mukthi. E’ questo spirito che vi spinge a condividere con il mondo ciò che vi è stato dato».
Da insegnamenti: Sri Padmavathi Amma “La Madre Divina”.

Borgosesia (Vc): Invito alle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Valerio Malvezzi: il discorso del secolo. Tutte le vostre maledette colpe

Valerio Malvezzi: il discorso del secolo «Tutte le vostre maledette colpe» Valerio Malvezzi si rivolge …

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Selezionando "ACCETTO" su questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi