Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Oneness University, messaggio del 13/11/2015

 

oneness-2015-11-13

Oneness University, messaggi quotidiani

La ricchezza non è il problema, il problema è il senso del possesso.
Sri Amma Bhagavan, 13 novembre 2015

Sonia Zamparini: «L’abbondanza è lo stato naturale dell’Essere. Se osservi con attenzione, tutto si espande: fiori, piante, animali … essi vivono, sperimentano se stessi, si moltiplicano naturalmente. Al Tutto piace espandersi, moltiplicarsi, godere di se stesso in un fluire naturale; come il fiume riceve acqua dagli affluenti, così l’Essere espande se stesso in varietà senza limiti all’infinito. La mente dell’umano, al contrario, tende al controllo, alla chiusura, recide, calcola, blocca, segrega, dirige a suo piacimento ciò che nella Realtà è libero e vivo. In questo modo il flusso naturale di risorse a disposizione dell’essere umano si blocca, esse muoiono. Il tentare di controllarle impedisce loro di seguire il loro naturale flusso evolutivo. Ogni cosa (beni, denaro, piante, animali, relazioni, …) vive e desidera naturalmente sperimentare se stessa, esattamente come il sangue che circola nel corpo: se la circolazione si ferma, il corpo muore (possesso). Vive nell’abbondanza colui che lascia fluire benevolmente le risorse per la salute complessiva dell’Essere».

Secondo AmmaBhagavan produrre ricchezza è uno sforzo nobile, che ogni individuo deve intraprendere. E’ ora che noi, come esseri umani, ci scrolliamo di dosso tutti i concetti sbagliati e i miti su come ottenere una vita piena di prosperità e fortuna. Povertà, prosperità o mediocrità hanno inizio col tuo pensiero. Sei tu che determini in che misura vuoi crescere nella tua vita e questo va perfettamente bene. Puoi e devi farlo! Nell’universo ogni cosa è abbondanza, l’universo è pronto a dare ogni cosa, solo tu devi essere pronto a coglierla.

Perché dovresti avere ricchezza?

Quando ti preoccupi della tua sicurezza, sei nella tua forma migliore, funzioni al massimo delle tue capacità e tutto quel che ti riguarda cresce. E’ questo il momento in cui scopri te stesso e ti trovi sempre di più faccia a faccia con il tuo potenziale; cominci a rispettare te stesso nell’atto di creare ricchezza e la tua immagine di te stesso cambia. Hai una diversa stima di te stesso. E’ tangibile. Sai che ce l’hai fatta. Ti dà una più grande emozione o una grossa sensazione di esperienza. Contribuisci al maggior benessere della società e della nazione. Quando hai i soldi li spendi, quando spendi i soldi la gente intorno a te diventa prospera, quando vivi nel lusso la società diventa ricca, perché il denaro continua a circolare. Così nel tuo processo di diventare ricco hai aiutato tante persone.

Molto spesso la ricchezza ti rende spirituale perché i tuoi desideri e piaceri vengono rapidamente saziati e naturalmente ti sposti verso scopi e modi di sentire più elevati.

Ecco perché gli antichi parlavano di quattro aspetti dello scopo della vita: Artha, Kama, Dharma e Moksha.

Artha = Ricchezza
Guadagnare denaro non è fare soldi. Tu potresti fare soldi con una lotteria, quello non è Artha – in questo caso tu stai semplicemente sognando a occhi aperti, non stai realmente lavorando per raggiungere qualsiasi cosa. Non pensare si possano fare i soldi con la mera fortuna, no, ciò diviene possibile con una Grazia enorme. Guadagnare denaro solo per il denaro in sé è follia pura. Ci deve essere uno sviluppo personale verso il contribuire e la crescita, altrimenti non ha senso, fare soldi vorrebbe dire mera arroganza, sentirsi solo potenti.

Kama = Piacere
Sentiero di mezzo – Non ci dovrebbe essere un’eccessiva ricerca del piacere.

Dharma = Contribuire
Senza questo non si può crescere.

Quando questi primi tre aspetti non sono realizzati è difficile essere Risvegliati.

Moksha = Mukthi
L’umanità da risvegliare.

Invito alle Stanze Sacre di Sri Amma Bhagavan a Borgosesia (Vc)diksha_stanze sacreSabato 14 novembre 2015, in AnandAnam Ashram. Posti limitati, prenotati subito!

Oneness Awakening Course (per diventare Diksha Giver) a Borgosesia (Vc)
Un corso per ottenere uno stato di unione sia con il mondo interiore, sia con quello esteriore

Sabato 23 e Domenica 24 Gennaio 2016 – Iscrizioni entro il 13 gennaio 2016

8 Passi verso il proprio Risveglio Interiore

oneness-awakening-course-image-1-660-330

CLICCA QUI PER LE INFO COMPLETE

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Archivio storico su LiberaMenteServo.it:
Maestri/Diksha
Presenza Divina

La Oneness non è una religione, non è un culto, non è una filosofia, è semplicemente un Fenomeno come un passaggio di una cometa, un’eclissi solare o altri fenomeni naturali.

Questo fenomeno ha 850 anni e si è rivelato nel 1989, quando la sfera Dorata si è presentata ai bambini della scuola Jivashram che poi sono diventati insegnanti della Oneness University. Nel 1989 il fenomeno profetizzò molte rivelazioni e fin’ora si sono tutte realizzate.

Finora abbiamo percorso la strada lunga: Awakening, le sadhana ecc. Ora c’è la via breve: anche le persone mondane che non credono entrano nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers, chiedono al loro Divino di diventare fisico e succederà tutto velocemente.

La seconda cosa da capire è che Dio diventa Antaryamin dentro di voi, Il Dio che diventa Antaryamin dentro di voi e il Dio che vive nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono tutti coscienza collettiva, tutto è Paramatma. Quando voi pregate e chiedete, è quel centro che si chiama Dio -e che viene chiamato Paramatma- che arriva a voi come Antaryamin per voi, che fa miracoli, che arriva come esperienza, che vi sta osservando e questo Antaryamin arriva con un corpo specifico.

Bhagavan diceva che nel 2014 si sarebbe ritirato, perché il vostro Avatar sarebbe diventato fisico. Il Paramatma si rivelerà a voi nel modo più appropriato per voi. Le Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono una via breve verso il risveglio, la trasformazione, la realizzazione di Dio e la risoluzione di ogni genere di problema. Ciò che accade dipende dalla relazione che avete con il vostro Divino Personale.

Questo è davvero qualcosa che cambia le cose. Qualcosa che cambia le cose per tutta l’umanità.

Dovete aver pensato molto spesso: Dio, se ci sei, perché non vieni da me? Perché non mi parli? Perché non mi aiuti? Quello è esattamente ciò che sta accadendo. In India e nel resto del mondo, adesso, ci sono più di settecento di queste Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers. Arrivano tantissime persone ogni giorno e quasi tutte le loro preghiere vengono esaudite.

«Quando diventi illuminato ti rendi conto che non c’è nessuno scopo in questa creazione. C’è semplicemente perché c’è gioia nella creazione e la gioia esprime se stessa in tutte le forme. Quando ti illuminerai vedrai che c’è soltanto gioia, c’è solo Amore».
Da: Serate con Sri Bhagavan “Avatar dell’illuminazione“.

La Oneness e’ un Fenomeno, il suo scopo e’ quello di diffondere in tutto il pianeta lo spirito della Oneness. Si comincia con lo scoprire la Oneness in se stessi, nella famiglia, nella società e nel proprio paese. E non ci si ferma qui. Si scopre anche la Oneness sul pianeta, e la Oneness con ogni cosa che vive, e naturalmente la Oneness con l’universo, ed infine con il Divino. La trasformazione dell’individuo porta alla trasformazione globale.

«Lo stato più elevato fra tutti è quello di Seva. Lo Spirito di Seva è intrinseco in ogni intuizione, realizzazione, esperienza mistica e Mukthi. E’ questo spirito che vi spinge a condividere con il mondo ciò che vi è stato dato».
Da insegnamenti: Sri Padmavathi Amma “La Madre Divina”.

Borgosesia (Vc): Invito alle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

FVG: 89 medici su 100 dicono NO al vaccino. Burioni, fattene una ragione!

FVG: 89 medici su 100 dicono NO al vaccino Burioni, fattene una ragione! Solo l’11% …

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Selezionando "ACCETTO" su questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi