Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Oneness University, messaggio del 11/02/2016

 

oneness-2016-02-11

Oneness University, messaggi quotidiani

Maggiore sarà il tuo amore verso Dio,
maggiore sarà la Grazia che testimonierai nella tua vita.
Sri Amma Bhagavan, 11 febbraio 2016

Nota: «Per amare qualcuno bisogna conoscerlo. Cerchiamo di capire un po’ meglio il Divino attraverso le parole di Sri Bhagavan».

SRI BHAGAVAN: CHI È DIO? L’ANTARYAMIN, IL SÈ SUPERIORE
Traduzione a cura di Paola Eleonora Raschellà

Domanda: «Chi è Dio? Dio è uno o molti?».

Sri Bhagavan: «Dio è sia manifesto che non-manifesto. Il Dio non-manifesto è sconosciuto. Il Dio manifesto è conosciuto come presenza, luce o forma. Dio si manifesta anche nei luoghi e nelle icone. Dio si manifesta anche attraverso i miracoli. Dio si manifesta come Antaryamin. Dio si manifesta anche negli esseri umani come Avatar. Queste sono le espressioni di Dio».

Domanda: «Chi è l’Antaryamin, e come fa l’Antaryamin a risvegliarsi in noi?».

Sri Bhagavan: «Spesso usiamo la parola “Dio”, ma Dio significa cose diverse per persone diverse. In realtà possiamo definire Dio come il tuo Sé sacro superiore, intelligenza superiore, o coscienza superiore. Qualche volta avrai visto centinaia di uccelli in volo come un unico uccello. Ti è capitato di vederli? Pertanto si può capire veramente che tutto il gruppo ha una sola coscienza, e l’uccello individuale seguirà la coscienza di tutto lo stormo. A volte capita che uno o due uccelli l’abbandonino e poi di nuovo tornino nello stormo principale. Se diciamo che l’uccello individuale sei tu, allora quell’uccello complessivo, completo, composto da tutti gli uccelli è l’Antaryamin. Può essere chiamato Dio o intelligenza superiore, ecc. Così, quando diciamo che hai l’Antaryamin o che quel Antaryamin è risvegliato, ciò che significa è che tu sei la parte, che tu sei in contatto con l’intero. Nello stormo degli uccelli, se un uccello cade fuori dal gruppo, due o tre uccelli escono e aiutano quell’uccello a riprendersi e a ricongiungersi al gruppo. Solo allora l’intero può funzionare. Quindi, fintanto che il piccolo uccello sta seguendo il grande stormo, si può dire che il piccolo uccello sta seguendo la volontà del gruppo o dello stormo. Se hai l’Antaryamin e puoi parlare con Lui, allora tu, la parte, stai seguendo la volontà dell’intero o la volontà Divina. Quindi non è sufficiente essere disposti a seguire la volontà Divina, è necessario sapere qual’è la volontà Divina, qual’è la volontà della coscienza superiore, senza la quale sei come un uccello caduto dallo stormo. Infatti sei un orfano. L’Antaryamin è l’Intero, e avere l’Antaryamin significa essere in contatto con l’Intero. L’intera coscienza umana messa insieme è di più (della somma) della coscienza individuale. Non è 1 + 1 = 2 ma è 1 +1 = 4. Questa è chiamata “Emersione sinergica”. Idrogeno e ossigeno fusi insieme formano l’acqua, le cui proprietà sono totalmente e fondamentalmente diversi dall’idrogeno e dall’ossigeno. Questa coscienza emergente è chiamata Dio o Coscienza Cosmica. E questa coscienza cosmica è ciò che è l’Antaryamin. L’Antaryamin è la tua guida interiore e il tuo amico supremo che ti può guidare e proteggere. Oggi la maggior parte delle volte sei in conflitto. Cosa è giusto e cosa è sbagliato? Cosa è buono e cosa è cattivo? Non sei in grado di deciderlo. Anche quando decidi, molte volte rimpiangi le tue decisioni. Ma quando l’Antaryamin è risvegliato, sai esattamente come rispondere ad ogni situazione della vita. Ad ogni passo hai qualcuno che ti guida, del quale ti puoi fidare e che ti accetta esattamente come sei. E quando hai l’Antaryamin, anche l’illuminazione è molto facile. Quindi finora abbiamo visto chi è l’Antaryamin e perché hai bisogno di un Antaryamin. Ora io ti dirò come accade effettivamente il risveglio dell’Antaryamin. In sostanza, nella nostra società, per il tipo di scuola, educazione e stile di vita che abbiamo, non sei autorizzato a sperimentare ed esprimere le tue emozioni. Sei piuttosto represso. Questo è il motivo per cui alcuni hanno difficoltà ad entrare in contatto con il proprio Antaryamin. Quindi, una volta che sei entrato in contatto con le tue emozioni represse, se inviti l’Antaryamin con tutto il tuo cuore, si risveglierà in te, nel modo in cui Lui sceglierà o nella forma che tu desideri. Avere l’Antaryamin è lo stato naturale dell’uomo, è un tuo diritto di nascita, è semplicemente come respirare o digerire. Nei tempi antichi tutti erano in contatto con il proprio Antaryamin. Fino a un centinaio di anni fa, c’erano tribù in Africa che erano in diretta comunione con loro Antaryamin. Hanno vissuto una vita meravigliosa. Tutto quello che devi fare è: dal tuo cuore, con emozione, con grande sentimento, sentendoti in connessione, con affetto, devi invitare l’Antaryamin, e Lui si risveglierà in te. Non è per nulla difficile. Pensi che sia difficile ed hai un mucchio di percezioni sbagliate. L’Antaryamin non si preoccupa di che tipo di persona sei. L’Antaryamin è tuo amico e quindi non ti giudica o ti condanna. Tutto quello che vuole è che tu lo inviti con sentimento e con un senso di connessione».

Sri Bhagavan: «Man mano cresci, cresce anche il modo in cui l’Antaryamin ti appare. Può anche essere al di fuori te, e può assumere qualsiasi forma – Buddha, Cristo, ecc. È l’Antaryamin che fa tutto. Se stai aspettando alla fermata dell’autobus, e desideri che l’autobus si fermi, puoi chiedere al tuo Antaryamin. L’Antaryamin è anche il conducente dell’autobus! Affinché Gesù o Bhagavan accolgano le tue preghiere devi avere un legame con Loro, un legame emotivo, e chiarezza. Se non c’è l’intenzione di danneggiare qualcuno, la maggior parte delle preghiere saranno esaudite».

Sri Bhagavan: «Una volta risvegliato, l’Antaryamin agisce come internet. Proprio come i singoli pc che formano una rete di comunicazione per accedere alle informazioni e stabilire contatti, l’Antaryamin in te è connesso anche al Antaryamin del resto dell’umanità. Una preghiera fatta nel tuo cuore evoca una risposta da qualsiasi parte del globo, e ciò che allora tu testimonierai saranno miracoli e coincidenze sorprendenti. Questa è la via di Dio».
Fonte/pdf

SRI BHAGAVAN: WHO IS GOD? THE ANTARYAMIN, THE HIGHER SELF

Question: Who is god? Is God one or many?

SRI BHAGAVAN: “God is both the manifest and the un-manifest. The un-manifest God is unknown. The manifest God is known, as presence as light or as a form. God also manifests in places and icons, God also manifests through miracles, God manifests as the Antaryamin, God also manifests in human beings as avatars. These are the expressions of God”.

Question: What is the Antaryamin and how does the Antaryamin awaken in us?

SRI BHAGAVAN: “We often use the word God, but God means different things to different people. But actually we can define God as your higher sacred self, higher intelligence, or higher consciousness. Sometimes you might have seen hundreds of birds flying like one bird. Have you seen this? So, actually you can know that the whole group has got a single consciousness, but the individual bird will follow the consciousness of the whole pack. Sometimes you will find one or two birds dropping out and again they get back to the main flock. If we say that the individual bird is you, then that full total bird consisting of all birds is the Antaryamin. It can be called God or higher intelligence etc. So when we say you have the Antaryamin or that Antaryamin is awakened, what it means is you are the part, are in touch with the whole. In the flock of birds, if one bird drops out of the group, two or three birds come out and help that bird to go and join back. Only then the whole thing can function. So as long as the small bird is following the big pack, you can say the small bird is following the will of the group or the pack. So if you have the Antaryamin and can talk with Him, then, ‘You’, the part is following the will of the whole or the Divine will. So it is not enough if you are willing to follow the Divine will, you must know what the Divine will is, what the will is of the higher consciousness, without which you are like a bird fallen of the pack. You are in fact an orphan. The Antaryamin is the Whole, and to have the Antaryamin means you are in touch with the whole. The whole of human consciousness put together is more than the individual’s consciousness. It is not 1 + 1 = 2 but it is 1 +1 = 4. That is what is “Synergetic emergence”. Hydrogen and oxygen fuse to form water, whose properties are totally and fundamentally different from hydrogen and oxygen. This emerging consciousness is called God or Cosmic consciousness. And this cosmic consciousness is what is the Antaryamin. The Antaryamin is you inner guide and your supreme friend who can guide you and protect you. Today many a time you are in conflict. What is right and wrong? what is good and bad? You unable to decide this. Even when you decide, many times you regret your decisions. But when the Antaryamin is awakened, you will exactly know how to respond to every situation of life. At every step you will have someone to guide you, on whom you can trust and who accepts you exactly as you are. And also when you have the Antaryamin, enlightenment is very easy. So until now we have seen what is the Antaryamin and why do you need an Antaryamin. Now I will tell you how the awakening of the Antaryamin actually happens. Basically in our society, the kind of schooling, education and life style one has, you are not allowed to experience and express your emotions. You are quite suppressed. That is why some have difficulty in getting in touch with their Antaryamin. So once you have got in touch with your suppressed emotions and if you invite the Antaryamin with your whole heart, it will awaken in you in the way it chooses or in the form you desire. To have the Antaryamin is the natural state of Man, it is your birthright; it is just like breathing or digesting. In the Ancient days everybody was in touch with their Antaryamin. There were tribes in Africa a hundred years ago, who where in direct communion with their Antaryamin. They lived a wonderful life. All that you must do is, from your heart, with emotion, with great feeling and with a bond, a liking, you must invite the Antaryamin and then it will awaken in you. It is not at all difficult. You think it is difficult and have all kinds of wrong perceptions. The Antaryamin is not bothered about what kind of a person you are. The Antaryamin is your friend and so doesn’t judge you or
condemn you. All it wants is that you invite it with a feeling and a bond”.

SRI BHAGAVAN: “As you grow, the way the Antaryamin appears to you will also grow. It can be outside you also, and can take any form – Buddha, Christ, etc. It is the Antaryamin who does everything. If you are waiting at the bus stop and want the bus to stop you can ask your Antaryamin. The Antaryamin is also the bus driver! For Jesus or Bhagavan to pick up your prayer you must have a bond with Them, an emotional connection, and clarity. Unless it is going to harm somebody most prayers will be answered”.

SRI BHAGAVAN: “Once awakened, the Antaryamin acts like the internet. Just like the individual PCs forming a network of communications to access information and establish contacts, the Antaryamin in you, too, is connecting to the Antaryamin of the rest of humanity. A prayer done in your heart evokes a response from any part of the globe, and what you then would witness are miracles and amazing coincidences. This is the way of God”.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Archivio storico su LiberaMenteServo.it:
Maestri/Diksha
Presenza Divina

La Oneness non è una religione, non è un culto, non è una filosofia, è semplicemente un Fenomeno come un passaggio di una cometa, un’eclissi solare o altri fenomeni naturali.

Questo fenomeno ha 850 anni e si è rivelato nel 1989, quando la sfera Dorata si è presentata ai bambini della scuola Jivashram che poi sono diventati insegnanti della Oneness University. Nel 1989 il fenomeno profetizzò molte rivelazioni e fin’ora si sono tutte realizzate.

Finora abbiamo percorso la strada lunga: Awakening, le sadhana ecc. Ora c’è la via breve: anche le persone mondane che non credono entrano nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers, chiedono al loro Divino di diventare fisico e succederà tutto velocemente.

La seconda cosa da capire è che Dio diventa Antaryamin dentro di voi, Il Dio che diventa Antaryamin dentro di voi e il Dio che vive nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono tutti coscienza collettiva, tutto è Paramatma. Quando voi pregate e chiedete, è quel centro che si chiama Dio -e che viene chiamato Paramatma- che arriva a voi come Antaryamin per voi, che fa miracoli, che arriva come esperienza, che vi sta osservando e questo Antaryamin arriva con un corpo specifico.

Bhagavan diceva che nel 2014 si sarebbe ritirato, perché il vostro Avatar sarebbe diventato fisico. Il Paramatma si rivelerà a voi nel modo più appropriato per voi. Le Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono una via breve verso il risveglio, la trasformazione, la realizzazione di Dio e la risoluzione di ogni genere di problema. Ciò che accade dipende dalla relazione che avete con il vostro Divino Personale.

Questo è davvero qualcosa che cambia le cose. Qualcosa che cambia le cose per tutta l’umanità.

Dovete aver pensato molto spesso: Dio, se ci sei, perché non vieni da me? Perché non mi parli? Perché non mi aiuti? Quello è esattamente ciò che sta accadendo. In India e nel resto del mondo, adesso, ci sono più di settecento di queste Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers. Arrivano tantissime persone ogni giorno e quasi tutte le loro preghiere vengono esaudite.

«Quando diventi illuminato ti rendi conto che non c’è nessuno scopo in questa creazione. C’è semplicemente perché c’è gioia nella creazione e la gioia esprime se stessa in tutte le forme. Quando ti illuminerai vedrai che c’è soltanto gioia, c’è solo Amore».
Da: Serate con Sri Bhagavan “Avatar dell’illuminazione“.

La Oneness e’ un Fenomeno, il suo scopo e’ quello di diffondere in tutto il pianeta lo spirito della Oneness. Si comincia con lo scoprire la Oneness in se stessi, nella famiglia, nella società e nel proprio paese. E non ci si ferma qui. Si scopre anche la Oneness sul pianeta, e la Oneness con ogni cosa che vive, e naturalmente la Oneness con l’universo, ed infine con il Divino. La trasformazione dell’individuo porta alla trasformazione globale.

«Lo stato più elevato fra tutti è quello di Seva. Lo Spirito di Seva è intrinseco in ogni intuizione, realizzazione, esperienza mistica e Mukthi. E’ questo spirito che vi spinge a condividere con il mondo ciò che vi è stato dato».
Da insegnamenti: Sri Padmavathi Amma “La Madre Divina”.

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Slaughterbots. Stormi di droni assassini nel nostro immediato futuro

Slaughterbots Stormi di droni assassini nel nostro immediato futuro La minaccia dei droni assassini non …

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Selezionando "ACCETTO" su questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi