Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Oneness University, messaggio del 01/05/2016

oneness-2016-05-01Oneness University, messaggi quotidiani

Lasciare andare le resistenze è accettazione.
Sri Bhagavan, 1 maggio 2016

31-01-2013 «L’accettazione è il fondamento della spiritualità».
Sri AmmaBhagavan

SRI BHAGAVAN – COME ACCETTARE LE COSE – LA QUIETE DELL’ENERGIA È MEDITAZIONE
Traduzione a cura di Paola Eleonora Raschellà

Domanda: “Bhagavan, come facciamo ad accettare le cose?“.

Sri Bhagavan: «Vedete, la mente è un ottimo uomo d’affari che ovviamente fa ciò che è vantaggioso per lei. Quello che non è redditizio per lei, non lo fa. Quando non accettate qualcosa, innanzitutto, che questa cosa sia lì è un fatto. Non potete illudervi che non ci sia. Combattendo con essa, state creando un conflitto. Con il conflitto avviene una grande dispersione di energia. Quando l’energia è perduta diventate infelici e diventate anche un fallimento. Se invece accettate ciò che è lì costantemente, non c’è conflitto. Assenza di conflitto significa che non c’è dispersione di energia. Quando l’energia è in quiete, non c’è movimento di energia come dispersione. Questo diventa gioia e felicità che conducono a maggiore successo. Se riuscite a vedere quest’intero processo, allora accetterete naturalmente perché è la scelta migliore per voi. Non potete fare cose inutili. In qualche modo voi immaginate che se lottate sia un bene. Quindi lottate. Quando osservate che la lotta non è redditizia, la mente naturalmente crolla. Dovete vedere come tutti i conflitti non sono redditizi per voi, allora è tutto finito. È molto semplice, però visto che non siete abituati a questa osservazione, la situazione sarà difficile. Una volta imparato, è facile come respirare, ma, fino ad allora, pensate: “Oh! Come farò a riuscirci?”. Ci vuole un po’ di sforzo e di comprensione. Sarà ancora difficile, ma io sono lì! Se sapete come chiedermelo, io posso aiutarvi veramente».

Fonte/pdf

31-01-2013 «Acceptance is the bedrock of the spirituality».
Sri AmmaBhagavan

SRI BHAGAVAN – HOW TO ACCEPT THINGS – THE STILLNESS OF ENERGY IS MEDITATION

Question: «Bhagavan, how do we accept things?».

Sri Bhagavan: «See, the mind is a very good businessman. It naturally does what is profitable to it. What is not profitable to it, it does not do. When you do not accept something, the first thing is, it’s a fact that it is there. You cannot wish it away. By fighting with it, you are creating a lot of conflict. By conflict there is a lot of dissipation of energy. When energy is being lost you become unhappy and also you become a failure. On the other hand, if you accept what ever is there, there is no conflict. No conflict means there is no wastage of energy. When energy is still, there is no movement of energy as wastage. That becomes joy and happiness. It leads to greater success. If you can see this whole process, then naturally you’ll accept because it is a better choice for you. You cannot do unprofitable things. Somehow you are imagining that if you fight with it, it is good. Therefore you fight with it. When you observe that fighting is not profitable, the mind naturally will drop it. You must see how all the fighting is not profitable to you then it’s all over. It is very simple but because you are not used to this observation, the situation is going to be difficult. But once you learn it, it is as easy as breathing but, until then, it looks “Oh! how am I going to do it ?”. It takes some effort and understanding. Still it will be difficult but, I am there! If you know how to ask me, I can make you actually do it”.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Archivio storico su LiberaMenteServo.it:
Maestri/Diksha
Presenza Divina

La Oneness non è una religione, non è un culto, non è una filosofia, è semplicemente un Fenomeno come un passaggio di una cometa, un’eclissi solare o altri fenomeni naturali.

Questo fenomeno ha 850 anni e si è rivelato nel 1989, quando la sfera Dorata si è presentata ai bambini della scuola Jivashram che poi sono diventati insegnanti della Oneness University. Nel 1989 il fenomeno profetizzò molte rivelazioni e fin’ora si sono tutte realizzate.

Finora abbiamo percorso la strada lunga: Awakening, le sadhana ecc. Ora c’è la via breve: anche le persone mondane che non credono entrano nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers, chiedono al loro Divino di diventare fisico e succederà tutto velocemente.

La seconda cosa da capire è che Dio diventa Antaryamin dentro di voi, Il Dio che diventa Antaryamin dentro di voi e il Dio che vive nelle Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono tutti coscienza collettiva, tutto è Paramatma. Quando voi pregate e chiedete, è quel centro che si chiama Dio -e che viene chiamato Paramatma- che arriva a voi come Antaryamin per voi, che fa miracoli, che arriva come esperienza, che vi sta osservando e questo Antaryamin arriva con un corpo specifico.

Bhagavan diceva che nel 2014 si sarebbe ritirato, perché il vostro Avatar sarebbe diventato fisico. Il Paramatma si rivelerà a voi nel modo più appropriato per voi. Le Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers sono una via breve verso il risveglio, la trasformazione, la realizzazione di Dio e la risoluzione di ogni genere di problema. Ciò che accade dipende dalla relazione che avete con il vostro Divino Personale.

Questo è davvero qualcosa che cambia le cose. Qualcosa che cambia le cose per tutta l’umanità.

Dovete aver pensato molto spesso: Dio, se ci sei, perché non vieni da me? Perché non mi parli? Perché non mi aiuti? Quello è esattamente ciò che sta accadendo. In India e nel resto del mondo, adesso, ci sono più di settecento di queste Sri Amma Bhagavan Sacred Chambers. Arrivano tantissime persone ogni giorno e quasi tutte le loro preghiere vengono esaudite.

«Quando diventi illuminato ti rendi conto che non c’è nessuno scopo in questa creazione. C’è semplicemente perché c’è gioia nella creazione e la gioia esprime se stessa in tutte le forme. Quando ti illuminerai vedrai che c’è soltanto gioia, c’è solo Amore».
Da: Serate con Sri Bhagavan “Avatar dell’illuminazione“.

La Oneness e’ un Fenomeno, il suo scopo e’ quello di diffondere in tutto il pianeta lo spirito della Oneness. Si comincia con lo scoprire la Oneness in se stessi, nella famiglia, nella società e nel proprio paese. E non ci si ferma qui. Si scopre anche la Oneness sul pianeta, e la Oneness con ogni cosa che vive, e naturalmente la Oneness con l’universo, ed infine con il Divino. La trasformazione dell’individuo porta alla trasformazione globale.

«Lo stato più elevato fra tutti è quello di Seva. Lo Spirito di Seva è intrinseco in ogni intuizione, realizzazione, esperienza mistica e Mukthi. E’ questo spirito che vi spinge a condividere con il mondo ciò che vi è stato dato».
Da insegnamenti: Sri Padmavathi Amma “La Madre Divina”.

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Slaughterbots. Stormi di droni assassini nel nostro immediato futuro

Slaughterbots Stormi di droni assassini nel nostro immediato futuro La minaccia dei droni assassini non …

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Selezionando "ACCETTO" su questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi