La nera funzione esoterica della mascherina. Wake up!

La nera funzione esoterica della mascherina. Wake up!

LA MASCHERA, UN RITUALE DI MAGIA NERA E UN SIMBOLO DI
SCHIAVITÙ
.

Cosa sta succedendo con le maschere? È semplice. È un rituale di morte di magia nera praticato nell’antico Egitto.

Quando gli imbalsamatori preparano un cadavere dopo la morte, si disinfettano le mani e indossano una maschera.

Quando il corpo è sepolto, è “6 piedi sottoterra” (ndt: 1,8 metri! La distanza che i virologi famosi dicono di mantenere!).

Questo è da dove proviene il numero “6” nell'”isolamento sociale”, e perché le persone sono incoraggiate ad indossare maschere e lavarsi costantemente le mani.

È un rituale di morte pagano che sottopongono al pubblico.

In ogni “rituale” ci sono tre fasi di iniziazione.

Il “666”, il nome della Bestia o il numero della Bestia è contenuto nell’Apocalisse (Libro dell’Apocalisse) di Giovanni di Patmos (chiamato anche Giovanni il Rivelatore, Giovanni il Divino, Giovanni il teologo e forse Giovanni l’apostolo).

Nel capitolo 13, versetto 18 (Apocalisse 13:16-18 – 16 Inoltre faceva sì che a tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, fosse posto un marchio sulla loro mano destra o sulla loro fronte, 17 e che nessuno potesse comperare o vendere, se non chi aveva il marchio o il nome della bestia o il numero del suo nome. 18 Qui sta la sapienza. Chi ha intendimento conti il
numero della bestia, perché è un numero d’uomo; e il suo numero è
seicentosessantasei
.)

Un rituale di iniziazione di solito prevede questi tre passaggi.

  1. Il primo passo è l’isolamento per la purificazione. A questo punto, l’iniziato è separato dal banale. Sapevi che banale significa letteralmente “del mondo”? L’iniziato viene in gran parte allontanato dalle persone, dalle cose e dai luoghi famigliari a cui è abituato per poi esserne “sbarazzato”.
  2. Un iniziato è costretto a staccarsi ed essere isolato, purgato e “purificato”. Un elemento essenziale di questa separazione dal suo ambiente tipico è la normale sospensione delle regole della vita a cui si è abituati.
  3. La maggior parte dei sensi dell’iniziato diventerà controllata e regolata in quel momento. In altre parole, la maggior parte di ciò che l’iniziato vede, sente, odora, tocca e assaggia è deliberatamente controllata.

La maschera rappresenta anche una perdita di umanità e promuove la paura continua.

I globalisti vogliono che tu abbia paura dei tuoi fratelli umani e che tutti i cittadini siano programmati per avere paura di te. Sei anche programmato per avere paura di ciò che ti circonda e dell’aria che respiri. Vogliono che tu abbia paura del mondo in cui vivi e che crediate che persino uscire sia diventato pericoloso. È una programmazione mentale e un indottrinamento!

L’élite ci schernisce con il suo simbolo!


Cosa è cambiato dai tempi della schiavitù?

Le frustate, ma la schiavitù continua ancora!

Siamo diventati gli schiavi dei tempi moderni, affascinati da un’entità che è la televisione, siamo sottoposti all’1% degli impostori che pensano di essere al di sopra di oltre 7 miliardi di esseri umani e di tutte le specie e creature viventi su questo pianeta.

La maschera è un simbolo di obbedienza, sottomissione e schiavitù.

Simboleggia far mettere la museruola, far tacere

Se siamo contrassegnati da questo “simbolo“, è perché siamo già facilmente indottrinati e lobotomizzati. Ai loro occhi, siamo animali domestici nel bel mezzo dell’addestramento. Pulci, vaccinati, i cani – che siamo – possono facilmente ascoltare i loro padroni.

Siamo infettati dalla sottomissione a un mondo superficiale e materialista. Una vita sintetica, insipida, scialba e amara, perché siamo troppo impegnati nei vizi che i nostri padroni ci hanno inculcato.

È tempo che le persone diventino uno spirito libero con un cuore pacifico, ma per questo dobbiamo fare sacrifici e non avere più paura.

La libertà non ha prezzo.

Sappi che le persone che controllano il sistema di questo mondo sono nelle pratiche spirituali e occulte. Vogliono un pubblico ignaro indottrinato nel loro modo di vivere anche se il pubblico non lo capisce e non ha idea di essere socialmente integrato in questo stile di vita che si basa su pratiche occulte e luciferine.

La “magia” viene praticata sotto forma di “detonatori” ipnotici, il che spiega perché così tante persone accettino questo inganno con molte poche proteste.

Le persone stanno lontane dalle proprie famiglie pensando che questo
manterrà tutti “al sicuro“. I nonni stanno lontani dai propri figli e nipoti perché sono stati sottoposti al lavaggio del cervello per far loro credere che stare con la propria famiglia metterà in pericolo la vita di tutti loro.

Questo tipo di pensiero insensato non può essere rimosso con mezzi naturali. Le persone devono essere sottoposte ad una forma di ipnosi
innescata in gran parte dal dispositivo di controllo mentale noto come televisione (“tell a vision” in inglese, “raccontare una visione”. = TELE – VISIONE) per convincere le persone a conformarsi a questo tipo di assurdità distorta, logica e ragionamento deformati.

La popolazione mondiale si sta lentamente trasformando in schiavi del sistema del Nuovo Ordine Mondiale … A meno che non ci sia un massiccio risveglio della gente!

Noi rappresentiamo il 99% della popolazione mondiale, la più grande forza del bene, mentre invece i globalisti del Nuovo Ordine Mondiale sono solamente l’1%, la forza del male!

Dobbiamo combattere, non dobbiamo chiedere loro i nostri diritti, dobbiamo riprenderci i nostri diritti, che a loro piaccia o no, e anche se ci costa la vita, facciamolo per i nostri figli.

Meglio morire in piedi che vivere una vita intera in ginocchio”.

La loro unica paura è il nostro risveglio …

Per favore, svegliati!

Fonte/Link attivo: https://ho1.us/2020/05/le-masque-un-rituel-de-magie-noire/

Traduzione: Angela

IlTempo.it

IL TERRIBILE SOSPETTO

Beppe Grillo con la mascherina prima di Natale. Furono i cinesi ad avvisarlo del virus?

L’incursione in Senato e al Tempio di Adriano poche settimane dopo gli incontri con il rappresentante di Pechino. Sapeva qualcosa?

2 MAGGIO 2020

Beppe Grillo, la mascherina anti-virus e la misteriosa cena con l’ambasciatore cinese a Roma quando l’emergenza coronavirus ancora non esisteva. Almeno ufficialmente. Col senno di poi l’incursione pre-natalizia nella Capitale del comico e fondatore del Movimento 5 Stelle solleva non pochi dubbi. Il 17 dicembre scorso, infatti, Grillo si presentò al Tempio di Adriano prima e al Senato poi indossando una vistosa mascherina nera. Non se la tolse mai, svicolando con una battuta alle domande dei cronisti a riguardo. “Sono un antiemorragico, fatemi fare il mio lavoro”, disse il comico arrivando in Senato con lo scudo anti-cronisti sul volto (qui il video del 17 dicembre 2019): “La mascherina è per proteggermi da voi, dai vostri virus. Con quei microfoni siete pieni di batteri“, spiegò ai giornalisti sorpresi. Una frase giusta con il senno di poi, anche perché lui la mascherina non la mise solo davanti ai cronisti. Sapeva qualcosa?

Già, perché solo poche settimane prima, a fine novembre, per motivi misteriosi Beppe era stato per ben due volte – una delle quali a cena – dall’ambasciatore cinese a Roma. Tempistica inquietante se pensiamo che mentre Grillo incontrava il rappresentante di Pechino in Italia il virus era già scoppiato, come scritto dal South China Morning Post che ha analizzato i dati messi a disposizione dalle autorità sanitarie cinesi. Il primo caso di contagio accertato da Covid-19, infatti, può essere fatto risalire allo scorso 17 novembre. Due settimane prima dell’1 dicembre, la data indicata dalla rivista Lancet, sempre sulla scorta dei dati di Pechino, come inizio dei primi sintomi di contagio. Cosa sapeva Grillo?

Fonte/Link attivo

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ha destato molto interesse la testimonianza del giovane manager italiano di una fra le più grandi banche d’affari mondiali dalla quale, nel 2005, si è licenziato perché si è rifiutato di vendere derivati che scommettevano sulle morti di aviaria. In questo link l’intervista rilasciata alla TV La7 trasmissione “Otto e mezzo” del 15-3-2012: (a 14,40′ dall’inizio: derivati su aviaria).

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Bill Gates ammette:
«I vaccini servono per diminuire la popolazione».

lospecchiodelpensiero /

Si sa che fra i complottisti gira l’idea che esistano dei “mondialisti” cattivi cattivi che, fra i loro scopi, hanno quello (udite udite!) di ridurre la popolazione mondiale.

E il motivo sarebbe semplice: questi cattivoni hanno tutto: denaro, potere, controllo dell’informazione, ecc, tranne una cosa: i numeri. Sono molto pochi, in confronto agli altri, che sono enormemente di più. E allora? Allora l’idea sarebbe quella di ridurre la popolazione mondiale, tramite guerre, carestie, terremoti, inquinamento, vaccini (vaccini? Sì, vaccini!) pessima alimentazione, ecc.

Chissà se è vero. Però è divertente vedere Bill Gates (sì proprio lui, il sig.Windows) che dice, testualmente, che per ridurre le emissioni di CO2 causato dall’uomo bisogna agire sui fattori che lo producono:

  • numero di persone,
  • quantità di consumi che queste persone fanno,
  • energia unitaria per consumo.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Insomma, un approccio matematico. E analizzando le singole voci, partendo dalla eccessiva presenza di esseri umani (questo bestiame ingombrante, ma perchè sono così tanti?) dice testualmente: «Lavorando bene, con i servizi sanitari, la contraccezione e i vaccini potremmo forse ridurre la popolazione del 10-15%».

Ma come? La sanità e i vaccini servono per diminuire la popolazione? Avrò capito male? … No, no, l’ha proprio detto, c’è il video su youtube che lo documenta!

Vaccinazione, il killer silenzioso … la storia si ripete

Abbiamo barattato orecchioni e morbillo contro cancro e leucemia

CLICCA QUI per leggere l’articolo

vaxxed-censurato-big-pharma-bigpharma

 

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

It’s begun. UK & IT sul sentiero della libertà

It’s begun. UK & IT sul sentiero della libertà Strange happenings at Buckngham Palace Strani …

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Selezionando "ACCETTO" su questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi