Il movimento di libertà vaccinale è sintomo di un risveglio di Coscienza?

Il movimento di libertà vaccinale
è sintomo di un risveglio di Coscienza?

Nel bene e nel male i grandi cambiamenti nella storia dell’umanità sono stati innescati da movimenti interiori nella Coscienza Collettiva della specie umana.

Molto spesso la coscienza di un individuo si risveglia all’improvviso acquisendo nuove consapevolezze, un velo d’ombra si dissolve e da quel primo seme si sviluppano prima una pianta e poi un’intera foresta che va a cambiare per sempre il paesaggio della storia umana.

Un individuo, poi due, tre, cinque, otto, tredici … e così via fino alla raggiungimento di una massa critica che con il suo potente impatto sul campo collettivo influenza la trasformazione di tutta l’umanità.

All’inizio del fenomeno i pionieri sono percepiti negativamente dal collettivo, con il passare del tempo, col crescere della massa, avvengono un’integrazione e una comprensione anche nelle persone che non erano in grado di allinearsi al cambiamento, ormai inevitabile.

A mio avviso uno dei sintomi dell’attuale cambiamento globale che sta coinvolgendo sempre più individui, è costituito dal movimento contro l’obbligo delle vaccinazioni.

Forse pochi tra i cosiddetti “no vax“, o “free vax“, ne sono consapevoli, ma essi sono certamente cellule in via di risanamento che in qualche modo trasmettono nuovi segnali alle altre cellule dell’organismo collettivo.

Se questo scritto può servire ad accrescere la tua consapevolezza ne sono lieto; ti invito a condividerlo e a recarti certamente a firmare per la libertà di scelta entro il 2 agosto 2018.

Un fraterno abbraccio.
Diinabandhu Sevananda

 

La ri(e)voluzione della coscienza è l’unica via per cambiare il mondo

Cit.: Il cambiamento interiore è l’unica reale possibilità per cambiare il mondo: questo comporta un nuovo senso di responsabilità, attenzione alla qualità della vita, sviluppo di un’economia etica, nuova leadership basata sulla consapevolezza e sull’amore, nuova spiritualità”.
LEGGI TUTTO

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

LEGGI ANCHE: Le 10 manifestazioni che hanno cambiato la Storia
JEAN-BAPTISTE RONCARI, TRADOTTO DA GIULIA ALFIERI – 31 Décembre 2015
Approfondimenti sinceri e onesti
sui vaccini e sulle cosiddette pandemie

La dr.ssa Humphries sgretola l’immunità di gregge
parlando al WV Senate Education Committee

Diciamolo pure alla ministra Lorenzin.
Diciamolo pure alla ministra Lorenzin come il vaccino contro il morbillo ha fallito: l’immunità di gregge non esiste.

Come il vaccino contro il morbillo ha fallito: l’immunità di gregge non esiste. I vaccinati possono trasmettere la malattia ai non vaccinati. Anche avendo una copertura vaccinale del 100% ci sarebbero comunque epidemie di morbillo.

CLICCA QUI PER IL VIDEO E L’ARTICOLO CORRELATI

Bill Gates ammette:
«I vaccini servono per diminuire la popolazione».

lospecchiodelpensiero /

Si sa che fra i complottisti gira l’idea che esistano dei “mondialisti” cattivi cattivi che, fra i loro scopi, hanno quello (udite udite!) di ridurre la popolazione mondiale.

E il motivo sarebbe semplice: questi cattivoni hanno tutto: denaro, potere, controllo dell’informazione, ecc, tranne una cosa: i numeri. Sono molto pochi, in confronto agli altri, che sono enormemente di più. E allora? Allora l’idea sarebbe quella di ridurre la popolazione mondiale, tramite guerre, carestie, terremoti, inquinamento, vaccini (vaccini? Sì, vaccini!) pessima alimentazione, ecc.

Chissà se è vero. Però è divertente vedere Bill Gates (sì proprio lui, il sig.Windows) che dice, testualmente, che per ridurre le emissioni di CO2 causato dall’uomo bisogna agire sui fattori che lo producono:

  • numero di persone,
  • quantità di consumi che queste persone fanno,
  • energia unitaria per consumo.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Insomma, un approccio matematico. E analizzando le singole voci, partendo dalla eccessiva presenza di esseri umani (questo bestiame ingombrante, ma perchè sono così tanti?) dice testualmente: «Lavorando bene, con i servizi sanitari, la contraccezione e i vaccini potremmo forse ridurre la popolazione del 10-15%».

Ma come? La sanità e i vaccini servono per diminuire la popolazione? Avrò capito male? … No, no, l’ha proprio detto, c’è il video su youtube che lo documenta!

Vaccinazione, il killer silenzioso … la storia si ripete

Abbiamo barattato orecchioni e morbillo contro cancro e leucemia

CLICCA QUI per leggere l’articolo


 

vaxxed-censurato-big-pharma-bigpharma

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

FVG: 89 medici su 100 dicono NO al vaccino. Burioni, fattene una ragione!

FVG: 89 medici su 100 dicono NO al vaccino Burioni, fattene una ragione! Solo l’11% …

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Selezionando "ACCETTO" su questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi