Diffusione CVD-19 a livello globale. Le mappe e la App

Diffusione CVD-19 a livello globale. Le mappe e la App

La mappa satellitare dei contagi in tutto il mondo … ma, guarda te i cassi della vita! E’ proprio vero che il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi.
diinabandhu sevananda, 26 aprile 2020

Trascrizione del video.

Ciao a tutti,

voglio condividere con voi una scoperta fatta in questi giorni.
A volte le cose si scoprono apparentemente “per caso”.

Quella che vedete è l’immagine ripresa dal satellite dei punti di contagio del “cosiddetto” c.virus o cvd-19 in tutto il mondo.

Ovviamente l’immagine non può prendere tutto il mondo contemporaneamente, ma a mò di esempio vi mostro questa immagine.

Qui vediamo la stessa immagine ingrandita nella quale si vedono un pochino meglio i vari punti di diffusione del virus.

Sono arrivato a questo sito così, cercando dei dati a livello mondiale, appunto, di diffusione, mortalità del virus … e ho trovato appunto questo sito, aggiornato in tempo reale, che consente di vedere la situazione in tutto il mondo. Sembra anche una bella cosa, interessante e utile.

Ma poi, qualcosa dentro mi diceva: ma io questa immagine l’ho già vista, l’ho già vista … l’ho già vista. E, così sono andata a vedere nelle mie cartelle … ed è saltata fuori un’altra immagine, praticamente identica a questa, se non per il colore diverso. Ora ve la faccio vedere.

Ecco, questa è la mappa del rilevamento satellitare delle stazioni radio a livello mondiale.
A me sembra, sinceramente, che sono identiche appunto, a parte il colore.

Mi spiace che questo video è fatto in maniera artigianale, con le poche strumentazioni casalinghe e con il computer, il pc, di casa, però penso che renda l’idea, si riesca a capire. Poi comunque nella descrizione dell’articolo metterò i link, affinché si possa andare a vedere personalmente i siti, e vedere la situazione in maniera molto più chiara e aggiornata.

Adesso affianco le due immagini, in modo che si possa vedere meglio questa identicità.

Ecco qua!

A me sembra proprio che sia stato utilizzato lo stesso rilevamento satellitare, lo stesso delle stazioni radio mondiali, poi spacciandolo per i punti di contagio sul pianeta del cvd-19. Questa è un po’ l’impressione che io traggo da questa comparazione di immagini.

Lascio poi a voi le vostre valutazioni, naturalmente.

A me sembra proprio che le mappe siano identiche, addirittura comprese le tracce in mare; quindi stazioni radiofoniche, immagino, su piattaforme in mezzo all’oceano. Sembra che qualche punto sia stato cancellato giusto per … diciamo … far coincidere l’emergenza dichiarata in questo periodo, ad oggi praticamente.

E così, ci raccontano la storia dei contagi su tutto il pianeta utilizzando una tracciatura satellitare che, invece, è quella delle stazioni radio planetarie.

La cosa che mi lascia completamente interdetto, è che questa mappa, a questo punto se quello che dico è vero (magari qualche tecnico, qualcuno è in grado di verificare meglio di me, di quanto abbia fatto io), è una mappa fasulla, falsa, che viene utilizzata dai governi per “convincerci” … tante cose: dovete stare a casa, c’è in giro un virus assassino pericolosissimo che colpisce in maniera virulenta, facile, è facilmente trasmissibile, in questo senso … eccetera, eccetera, eccetera.

Ma ancor di più, approfondendo un momentino, ho scoperto che questa mappa, appunto penso fasulla, è stata ufficializzata … ufficializzata … dal governo inserendola nella nuova applicazione “Immuni”. Per cui, “Immuni” utilizza la mappa del tracciamento satellitare delle stazioni radio come fosse la vera mappa dei contagi da “orcovirus”, come lo chiamo io, in tutto il mondo.

Mi viene da ridere perché, altrimenti, ci sarebbe veramente da piangere … non tanto da ridere.

  • E’ questa l’attendibilità delle nostre istituzioni?
  • Tutte?
  • Di cosa stiamo parlando veramente?
  • Che cosa sta succedendo veramente?

Non voglio darvi delle risposte mie, preconfezionate, costruite da me in base all’esperienza di questi ultimi anni in cui mi occupo anche di vaccini e di questi argomenti.

Vorrei che foste voi a farvi delle domande e cercare delle risposte vere … e capire, in qualche modo, un po’ tutti insieme che cosa stia veramente succedendo.

Al di là delle nostre piccole possibilità a livello personale, però è importante che riusciamo a capire, perché la consapevolezza è tutto.

Possiamo vivere le stesse identiche situazioni che ci vengono imposte, se le viviamo con consapevolezza vi assicuro che è tutto diverso.

Il nostro mondo interiore sta meglio, comunque, si comprendono tante cose, e da queste situazioni difficoltose si traggono degli spunti, delle possibilità di crescita e di miglioramento.

Quello che spero, comunque, è che questo video arrivi nelle mani di persone che sappiano utilizzarlo al meglio … sappiano farne l’uso adeguato per liberarci da questa situazione … completamente assurda … che con questo strumento si possa dimostare che ci stanno tenendo veramente imprigionati non per proteggerci dall’orcovirus, ma per altri scopi che dovremo scoprire e portare nelle sedi adeguate per ottenere la giustizia, e tutto quello che ci deve essere restituito -a mio avviso- per questa grandissima truffa, imbroglio, alla quale siamo sottomessi CON L’INGANNO.

Grazie per l’attenzione. Avremo magari modo di approfondire successivamente tutto questo.

Grazie ancora.

I link delle immagini:

Ha destato molto interesse la testimonianza del giovane manager italiano di una fra le più grandi banche d’affari mondiali dalla quale, nel 2005, si è licenziato perché si è rifiutato di vendere derivati che scommettevano sulle morti di aviaria. In questo link l’intervista rilasciata alla TV La7 trasmissione “Otto e mezzo” del 15-3-2012: (a 14,40′ dall’inizio: derivati su aviaria).

Bill Gates ammette:
«I vaccini servono per diminuire la popolazione».

lospecchiodelpensiero /

Si sa che fra i complottisti gira l’idea che esistano dei “mondialisti” cattivi cattivi che, fra i loro scopi, hanno quello (udite udite!) di ridurre la popolazione mondiale.

E il motivo sarebbe semplice: questi cattivoni hanno tutto: denaro, potere, controllo dell’informazione, ecc, tranne una cosa: i numeri. Sono molto pochi, in confronto agli altri, che sono enormemente di più. E allora? Allora l’idea sarebbe quella di ridurre la popolazione mondiale, tramite guerre, carestie, terremoti, inquinamento, vaccini (vaccini? Sì, vaccini!) pessima alimentazione, ecc.

Chissà se è vero. Però è divertente vedere Bill Gates (sì proprio lui, il sig.Windows) che dice, testualmente, che per ridurre le emissioni di CO2 causato dall’uomo bisogna agire sui fattori che lo producono:

  • numero di persone,
  • quantità di consumi che queste persone fanno,
  • energia unitaria per consumo.

Insomma, un approccio matematico. E analizzando le singole voci, partendo dalla eccessiva presenza di esseri umani (questo bestiame ingombrante, ma perchè sono così tanti?) dice testualmente: «Lavorando bene, con i servizi sanitari, la contraccezione e i vaccini potremmo forse ridurre la popolazione del 10-15%».

Ma come? La sanità e i vaccini servono per diminuire la popolazione? Avrò capito male? … No, no, l’ha proprio detto, c’è il video su youtube che lo documenta!

Vaccinazione, il killer silenzioso … la storia si ripete

Abbiamo barattato orecchioni e morbillo contro cancro e leucemia

CLICCA QUI per leggere l’articolo

vaxxed-censurato-big-pharma-bigpharma

 

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Due pesi e due misure: cui prodest? Fatevi qualche domanda, perdìo!

Due pesi e due misure: cui prodest? Fatevi qualche domanda, perdìo! diinabandhu sevananda, 06 luglio …