In Evidenza

La Rose de Nostre Dame. La Rosa della Nostra Signora – Capire i Tempi

Articolo ripreso dall’archivio storico di LiberMenteServo
Prima pubblicazione 23/4/2013

Capire i Tempi

La Rose de Nostre Dame
La Rosa della Nostra Signora

Traduzione di un estratto del libro originale in lingua francese.

Européenne d’Éditions Chrétiennes Mambré – 1994
BP 28 – B1200 Bruxelles
11O FF – 750 FB

«Si tratta di una testimonianza su argomenti molto importanti, presentati sotto forma romanzata.
È un ‘romanzo’ scritto da due monaci del monastero delle Hautes-Garrigues in Francia, che hanno fatto molte ricerche sull’utilizzo delle energie nelle chiese e nelle cattedrali gotiche, arrivando a scoprire che c’è un collegamento strettissimo tra le cattedrali e persino le centrali nucleari, ed altre cose interessantissime e molto particolari.
Per poterlo pubblicare, i due monaci hanno dovuto a suo tempo chiedere l’approvazione del Vaticano, che l’ha accordata, ma solo per 1.000 copie.
Ma si sa, le cose girano comunque ed arrivano a chi devono arrivare …
L’ho letto tutto, ed ho pensato che le informazioni utili per noi cominciassero a partire dalla pag. 41 del libro originale. Partendo da qui, ho tradotto i brani interessanti, tralasciandone altri che non erano pertinenti, mettendo alcuni puntini …
Se vi interessa anche il resto, potete fare un po’ di esercizio di francese quando l’avrete scaricato dal sito!
Buona lettura!!»
Angela.

Grazie ad Angela Marzatico per la preziosa e meticolosa opera di traduzione.

La Rose de Nostre Dame - DOWNLOAD Estratto in ITALIANO

La Rose de Nostre Dame - DOWNLOAD Originale in FRANCESE

Alcuni passaggi e immagini sfiziose dall’estratto in italiano.

… [omissis] …

«È la Rosa. Prima di metterci al computer, qualche spiegazione. Riassumendo: Numerosi ricercatori hanno avuto l’intuizione che le cattedrali di Francia non siano state costruite a caso sui luoghi. Alcuni hanno pensato alla riproduzione del cielo sul suolo francese. La posizione delle stelle avrebbe determinato i luoghi dove furono costruite le cattedrali, il che è vero in parte. Altri hanno intravisto un collegamento geometrico fra di loro, ma le loro ricerche non sono approdate a nulla. È un francese che ha scoperto il tracciato geometrico straordinario sul quale sono state costruite le cattedrali a partire dal X secolo (Michel Christian Soulier è lo ‘scopritore’ della rosa delle cattedrali. Vedi il suo libro “Raisonnances, Ed. Mambré, 1993). La base di questo tracciato geometrico è la stella a 5 punte[*], denominata anche pentagramma o pantalfa».

[*]La stella a 5 punte rappresentata sul libro è capovolta, un “particolare” degno di nota
che gli autori del libro omettono di menzionare.

… [omissis] …

«Tu conosci questa stella a cinque punte?».

«Certamente, alcuni corsi sulla simbologia della loggia alla quale appartengo mi hanno insegnato che si chiama la stella fiammante. Le logge con la G le riservano una vera devozione. Come se questi due simboli fossero il centro di tutto».

«Sullo schermo del computer vedi questo cerchio e la stella a 5 punte, essi girano su se stessi. Il centro sarebbe il transetto di Notre Dame di Parigi (figura sopra). Prolunga uno dei lati della stella e fallo girare su se stesso fino a quando il lato o il suo prolungamento arrivano su una città dove c’è una cattedrale. Qui c’è Saint-Brieuc (figura sotto). E si constata che ogni lato delle altre punte va a finire proprio su vescovadi. Nota bene che nessun lato arriva nel nulla».

… [omissis] …

LA ROSA DELLE CATTEDRALI

01. Boulogne
32. Bazas
02. Saint Omer
33. Agen
03. Therouanne
34. Grasse
04. Aix-la-Chapelle
35. Agde
05. Arras
36. Calvi
06. Cambrai
37. Halberstadt
07. Amiens
38. Maastricht
08. Bayeux
39. Linburg
09. Reims
40. Karlovyvary
10. Saint-Brieuc
41. Frankfurt
11. Metz
42. Wien
12. Sees
43. Salzburg
13. Corbeil
44. Maribor
14. Chartres
45. Cividale IT
15. Laval
46. Venezia IT
16. Le Mans
47. Milano IT
17. Angers
48. Parma IT
18. Auxerre
49. Roma IT
19. Langres
50. Lugo IT
20. Tours
51. Bilbao
21. Bourges
52. San Sébastien
22. Besançon.
53. Uzel
23. Autun
54. Zamora
24. Poitiers
55. Vilaréal
25. Moulins
56. Grenade
26. Mâcon
57. Lincoln
27. Limoges
58. Northampton.
28. Clermont-Ferra
59. Londres
29. Tulle
60. Wells.
30. Grenoble
61. Winchester
31. Valence
62. Exter

… [omissis] …

«I massoni erano i detentori dei segreti per la costruzione?».

«Esatto, la maggior parte dei loro segreti tecnologici non sono arrivati fino a noi, perché la loro trasmissione era orale e d’altra parte i manoscritti sono stati ‘assottigliati’ e gelosamente conservati dalle societá segrete. Non ci sono tutte le pagine».

… [omissis] …

«Drew, puoi mostrare la grande Rosa? Un nuovo disegno della Rosa, ancora piú complessa e piú misteriosa (figura sotto)».

«La Rosa è immensa, si sviluppa anche su tutta l’Europa. Simbolicamente è una rosa derivante dalla stella a 5 punte. Al Louvre c’è una “rosa d’oro” che è stata offerta al principe vescovo di Bale dal papa avignonese Clemente V: è una rosa canina a 5 punte di 6 cm e pesa 350 g. Gli avignonesi chiamano il Reno ‘il fiume della Rosa».

LA GRANDE ROSA D’EUROPA

… [omissis] …

«Abbiamo visto che il centro della Rosa delle cattedrali deve essere la crociera del transetto di Notre-Dame. Ci siamo chiesti se non ci fosse una Rosa a Parigi. Sulla carta di Parigi abbiamo tracciato una stella a 10 punte, cioé due stelle a 5 punte (figura sotto). Questa è la Rosa di Parigi».

LA ROSA DI PARIGI

1. Notre Dame
2. Sacré Coeur
3. Rue du Bac (Médaille miraculeuse)
4. Saint Gervais
5. Sainte Chapelle
6. Tour Saint Jacques
7. Sainte Geneviève
8. Christ-Roi (distrutta nel 1954)

«Qualche osservazione su questa Rosa di Parigi. I 3 poli della via cattolica su Parigi sono: Notre-Dame, Sacré-Coeur di Montmartre, la cappella di via Bac su due assi che si intersecano ad angolo retto (esattamente 90º, non uno di piú, non uno di meno)».

… [omissis] …

Una nuova carta di Parigi sopra la quale viene disegna una nuova stella, una nuova scoperta dello scopritore della Rosa. Una stella a 13 punte (figura sotto), il cui centro è la corte del Louvre, la piramide. Alcuni ambienti intellettuali parigini chiamano la piramide del Louvre: il buco del culo del diavolo.

LA NUOVA ROSA DI PARIGI,
CON LA PIRAMIDE DEL LOUVRE AL CENTRO

01. Grande Louvre (Piramide)
02. Notre Dame
03. Opéra Bastille
04. Panthéon
05. Parc de la Villette
06. Gobelins
07. Palais de la Découverte
08. Musée d’histoire naturelle
09. Place du Palais Royal
10. Musée de l’homme
11. Arche de la Défense
12. Institut du monde Arabe
13. Grande Bibliothèque Nationale
14. Ministère du Budget
15. École Vétérinaire (Maison Alfort)
0L. Loges

Il centro di questa stella è la piramide del Louvre, e tutti questi punti sono le differenti logge.

Era interessante tracciare su questa stessa carta i Grandi Lavori di Parigi. Molti hanno avanzato l’ipotesi che era stato concepito nelle Logge, grazie ad una semplice intuizione. È sufficiente collegarle fra di loro sulla stessa carta.

Se avete qualche dubbio su questa scoperta, vi invitiamo vivamente a fare voi stessi il tracciato su una carta di Parigi su cui ponete un foglio che fermate con nastro adesivo (per poter fare eventualmente piú prove). La piramide del Louvre è disegnata sulla stragrande maggioranza delle mappe in commercio. È il centro di un cerchio di 15 cm. di raggio che disegnate. Vi suggeriamo di tracciare prima il triangolo dei Grandi Lavori che vi dará due lati della stella a 13 punte.

… [omissis] …

Collegando i segni, si disegna il filo della rete Hartmann

L’esperienza insegna che è meglio che l’essere umano non stia a lungo sugli incroci dei fili della rete. È l’occasione per verificare la posizione del vostro letto! Se si trova sopra una faglia tellurica o sopra un incrocio di fiumi sotterranei, l’abbinamento rete Hartmann/faglia/fiume sotterraneo sarebbe molto nefasto per la vostra salute, secondo i medici. Alcune malattie gravi, per es. il cancro, sarebbero dovute a questa congiunzione, tale è la forza dell’energia che si sprigiona da questi punti!

Per spiegare in modo semplice la struttura della rete Hartmann, abbiamo usato la parola “filo”, in realtá ognuno di questi fili è un muro invisibile di energia che si innalza perpendicolarmente dal suolo.

Bisogna sapere che l’acqua veicola la forza tellurica. Quando il carapace terrestre presenta delle faglie (al di sotto di queste), la forza tellurica che non è trattenuta dalla materia è potente.

Tutte queste energie sono pericolosissime, ancor piú pericolose per il fatto che l’uomo ora ha perso una parte delle sensibilitá naturali. Non riuscendo a percepire queste energie, di fatto puó essere ancor piú disturbato da queste energie. E queste conoscenze sono gelosamente occultate da alcuni, e per questo c’è incredulitá nei confronti di chi ne parla. È difficile accettare una conoscenza scientifica di cui si ignorava tutto fino ad ora.

Queste energie hanno una potenza infinitesimale che é diabolicamente efficace.

Certamente l’uomo conosce queste energie da sempre. Domen, menhir, templi a cielo aperto o coperto sono utilizzatori di queste energie.

… [omissis] …

Ritornando alla stella a 13 punte sulla quale si trovano le logge, si nota che si espande su Parigi. In una decina d’anni sono stati fatti i Grandi Lavori. Tracciando dei tratti che collegano ogni monumento, si forma un triangolo isoscele perfetto (figura sotto). Il buon senso scarta ogni possibilitá che sia un caso. Da calcoli accurati risulta che ci sarebbe una possibilitá su dieci miliardi che sia un caso. E dunque non puó essere un caso.

TRIANGOLO DEI GRANDI LAVORI

Sono state rilevate particolaritá che dovrebbero confermare la determinazione dei loro costruttori. Osservando nella piazza della Bastiglia, si nota che l’edificio dell’Opera Bastiglia presenta una coda che invade l’edificio del Quindicesimo e Ventesimo distretto. È questa parte della costruzione che è collegata al triangolo dei Grandi Lavori.

… [omissis] …

Nel cortile quadrato del Louvre ci sono 5 piramidi. La piramide principale, intorno alla quale sono state costruite tre piramidoni. Sulla rotonda del carosello e nell’asse di questo si trova una piramide rovesciata (figura sotto).

LE 5 PIRAMIDI DEL LOUVRE

Alla figura seguente una veduta in sezione del Louvre
e la situazione di queste piramidi.

La piramide ha delle particolaritá energetiche molto particolari. Un pezzo di carne posto sulla base si secca dopo qualche giorno. Un pezzo messo vicino per prova si putrefa rapidamente. Un lametta da barba messa sotto la piramide si affila da sola, il vino invecchia tre volte piú in fretta … La piramide é un difrattometro-amplificatore molto potente di energie. La sfera presenta le stesse particolaritá energetiche. Si trovano moltissime sfere sull’Arco della Difesa, vicino alle Colonne della Corte Regale, a Bercy … Ci sono moltissime sfere: nella sala dello spettacolo all’Arco della Difesa, alla Cittá delle Scienze (Porta di Pantin) Futuroscope (Poitiers).

… [omissis] …

LE CENTRALI NUCLEARI IN EUROPA

Alfred mostra sul computer la parte occidentale dell’Europa.

«Siccome la stella cristiana è la base della Rosa delle cattedrali, si è pensato che la stella a 13 punte dovesse essere il primo modulo di una rosa. Ma se si congiungono le centrali nucleari di Francia ed Europa, si constata che un certo numero si trova sullo stesso asse, ed ogni asse passa per Parigi (vedi figura a lato). Ma non fa una rosa».

01 – Gravelines (Francia)
02 – Dampierre (Francia)
03 – Brennilis (Francia)
04 – Karlsruhe (Germania)
05 – Penly (Francia)
06 – Le Bugey (Francia)
07 – Regolada (Spagna)
08 – Stendal (Germania)
09 – Saint-Laurent (Francia)
10 – Civaux (Francia)
11 – Nogent-S/S (Francia)
12 – Mol (Belgio)
13 – Dungenees (Gran Bretagna)
14 – Cattenom (Francia)
15 – Le Blayais (Francia)
16 – Paluel (Francia)
17 – Chooz (Francia)
18 – Golfech (Francia)
19 – Tricastin (Francia)
20 – Fessenheim (Francia)

… [omissis] …

LA ROSA NUCLEARE IN EUROPA

Collegando tutti i punti dove si trovano le centrali, abbiamo la rosa nucleare. Il modulo in questo caso è la stella a 6 punte (figura sotto). È importante notare che non c’è una sola centrale in Europa che non sia sul tracciato di questa rosa.

01. Nogent-sur-Seine (F)
02. Dampierre
03. Saint Laurent des Eaux (F)
04. Penly (F)
05. Cattnow (F)
06. Paluel (F)
07. Chooz (F)
08. Gravlines (F)
09. Dungeness (G.-B.)
10. Civaux (F)
11. Borssele (N.-L.)
12. Doel (B.)
13. Flamanville (F)
14. La Hague (F)
15. Julich (D)
16. Muelheim-Kaerlich (D)
17. Dodeward (N.-L.)
18. Bugey
19 Size Well (GB)
20. Creys-Malleville (F)
21. Fessenheim (F)
22. Goesgen (Ch)
23. Karlsrure (D)
24. Philippsburg (D)
25 .Mol (B)
26. Monts d’Arrée (F)
27. Le Blayais (F)
28. Oldbury (GB)
29. Obrigheim (D)
30. Neckar (D)
31. Hanau (D)
32. Emsland (D)
33. Saint-Alban (F)
34. Golfech (F)
35. Tricastin (F)
36. Unterweser (D)
37. Phenix (F)
38. Cadarache (F)
39. Nedelraichbach (D)
40. Stendal (D)
41. Vandellos (E)
42. Trillo (E)
43. Toumess-Point (GB)
44. Huterston (GB)
45. Zorita (E)
46. Almaraz (E)
47. Ringhals (S)
48. Valdecaballeros (E)
49. Confrontes (E)
50. Regodola (E)
51. Paks (H)
52. Chinon (F)
53. Bohunice (CS)
54. Biblis (D)
55. Lemoniz
56. Montaldo di Castro (I)
57. Calder-Hall (E)
58. Garona (E)
59. Pec (I)
60. Stade (D)

«Non esistendo carte geografiche digitali, non si è potuto verificare se le centrali della ex-Russia siano sulla rosa. Se cosí fosse, questo sarebbe la prova di una fantastica manipolazione mondiale politica».

«Dunque tutti i siti sono stati scelti in modo che tutte le centrali fossero su questa rosa?».

«Questa deve essere una delle condizioni delle installazioni. Oltre a condizioni puramente tecniche specifiche al nucleare, sarebbe necessaria un’altra condizione: che sia una zona di forte risonanza tellurica. Sorge qui lo scandalo degli “aerei annusatori”. Non si è mai saputo a che cosa realmente servissero: non era forse per registrare le zone con una forte risonanza tellurica nel cui sottosuolo si trova sovente il petrolio, il gas, l’uranio?».

«Ma il nucleare è molto pericoloso».

«Appunto. Ieri abbiamo visto che la Rosa delle cattedrali aveva modificato poco a poco il clima. La rosa delle centrali sarebbe la ripresa di questo principio, con la differenza che questa volta si puó pensare che tutto l’insieme sia telecomandato».

… [omissis] …

«Agire sul clima non è una novitá, e avviene su quasi tutto il pianeta. Abbiamo visto che la rosa delle centrali copre tutta l’Europa occidentale e la sua azione si stende su quasi tutto il pianeta. Gli altri continenti sono collegati tramite canali periferici».

«Questi canali attraversano mari e oceani?».

«Da cinque anni si parla molto dei suicidi di balene e delfini. L’ipotesi è che un inquinamento microbico distrugga il loro cervello. C’è stato anche detto, con molta cautela, che i reticolati magnetici terrestri forse sono stati modificati. Non sarebbero i canali periferici della rosa nucleare a scombussolare queste povere bestie. Alcuni ecologisti coraggiosi sono riusciti a rimetterne alcune in acqua e non avevano piú l’intenzione di suicidarsi, sono ripartite in alto mare. Vediamo quello che deve essere uno di questi canali periferici: l’asse maggiore».

… [omissis] …

L’ASSE MAGGIORE

«L’asse maggiore comincia a Cergy-Pontoise ed è un gigantesto apparecchio lungo piú di 1 km. La colonna quadrata (A – altezza 15 m) è al centro di un semicerchio di edifici. È interessante notare che questo apparecchio è simile alla Piazza San Pietro in Vaticano (XIV secolo). Negli ultimi anni sono stati costruiti numerosi immobili su strutture simili nella regione di Parigi e in Francia. Il disegno dell’asse maggiore a Cergy è stato diviso in due parti per vederlo meglio.

«Si trova a Cergy?».

«Sí, comincia nel quartiere Saint-Christophe a Cergy-Pontoise».

Alfred mostra sul computer un nuovo grafico» …

… [omissis] …

«Si pensa che effettivamente fosse obbligatorio. La frequenza di questa trave portante doveva essere di 7 hertz. Abbiamo trovato in un quotidiano del sud (Nice Matin del 12 settembre 1984, p. 2) un articolo su una dimostrazione strabiliante. Un inventore francese ha messo a punto uno strumento ad infrasuoni che ha presentato in mare al largo di Cannes ad alcuni capi militari stranieri nel settembre 1984. Era una grossa turbina di 4 m di diametro, che emette un potente raggio ad infrasuoni con una frequenza di 7 hertz. Alcuni animali usati come cavie sono impazziti, il loro cervello è scoppiato, il fegato si è liquefatto. La frequenza della vibrazione della terra è di circa 7 hertz, se si riesce a captarla e a trasportarla, si possono fare tante cose». …

«Questi strumenti possono essere utilizzati?».

«Su questa faccenda è calata una cappa di silenzio. Nessuno ne ha saputo qualcosa. Una parentesi sul settore delle armi. Vi ricordate che alla fine del 1993 Jerinolsky ha dichiarato che la Russia aveva un’arma molto piú efficace della bomba nucleare? Nel 1975 un giornale sovietico annunciava che le ricerche avanzate utilizzando l’elettricitá dell’atmosfera potevano provocare disfunzioni delle attivitá mentali in una zona geografica scelta, provocando depressioni nervose, terrore, stati depressivi che portano al suicidio (Paris Match del 28 giugno 1975, p. 61). Poi si è saputo dell’esistenza delle E.L.F. (Extremely Low Frequencies – frequenze estretamente basse) che sarebbero nelle mani della Russia e degli USA.».

«Riparliamo della Rosa, è meno terrificante».

… [omissis] …

«Come possono le chiese modificare il clima?».

«Come dicevo, una chiesa è una macchina di energia. Questa energia proiettata nell’atmosfera apporta elementi che modificano la composizione della struttura dell’aria e i climi dipendono da questa composizione».

… [omissis] …

«Lei parlava di energie psichiche».

«Oh, è facile! Sono organizzate in luoghi “sensibili” dove ci sono delle feste, per esempio ai concerti di rock. Dimenticavo quasi di dirvi che alcuni parchi di ricreazione sono sulla rosa nucleare, come per caso! Il grande stadio previsto a Melun-Sénart doveva essere sulla rosa, non è piú a Saint-Denis».

«Questa sarebbe la ragione per la quale si obbligano milioni di visitatori del Louvre a passare nella piramide, mentre ci sono altre porte che eviterebbero una lunga attesa».

«Sí, secondo la nostra logica».

«Per la piramide del Louvre propongo un secondo nome: la pompa umana!».

«E anche: le fondamenta del diavolo. Il computer deve inviare, per via telefonica, anche le informazioni subliminali al trasmettitore, che supponiamo sia nella Piazza delle Feste, ad un altro che starebbe bene per es. vicino alla torre quadrata di Cergy ed in altri luoghi».

… [omissis] …

«Oggi le persone dimenticano in fretta, bombardati come sono da informazioni di tutti i tipi, e dalla manipolazione (esempio tipico: la guerra nel Golfo)».

«Lei pensa che i lettori comprenderanno che la Rosa è autentica?».

«Comprenda chi potrá».

… [omissis] …

«Non si è mai saputa la veritá su numerosissimi trattati occulti, troppe cose sono nell’ombra, lo storico non le vede, la puó trarre solo attraverso le conseguenze degli eventi, è quella che chiamiamo la Storia critica».

«Ma non si conoscerá mai la verità». …

«Bisogna riflettere non su un’informazione isolata, ma su un insieme di informazioni piú vasto possibile. E determinare i collegamenti tra queste informazioni per stabilirne le cause o l’origine e i loro effetti».

… [omissis] …

«La caduta della societá si accelera?».

«Si fanno saltare tutti gli schemi che mantenevano piú o meno bene la societá che ora avanza barcollando, domani camminerá come una donna ubriaca. Non è solamente un fenomeno di societá, ho la spiacevole impressione che ci sia un piano. In vent’anni, l’Occidente ha perso tutta la dignità, giovani e vecchi hanno una vita sessuale dissoluta, per non dire degradante. La parola “amore”, che era cosí bella, non significa altro che un atto bestiale di consumazione corrente. Dopo l’annichilimento della dignitá, è l’intelligenza – questa pura meraviglia – che viene erosa nell’uomo. La fine intelligenza dei nostri bambini non viene piú esercitata. Avete notato che si sentono spesso genitori dire desolati che “non comprendono piú i loro figli“, in questi ultimi anni ci sarebbe stata rottura tra le generazioni: è il risultato congiunto del bersagliamento televisivo e dell’impoverimento dei programmi scolastici. Tra l’altro la sparizione del latino, questo “bel fiore dell’esercizio dell’intelligenza“».

«Il mondo è spacciato?»

«Nel mondo intero si formano coscienze rinnovate».

La Rose de Nostre Dame - DOWNLOAD Estratto in ITALIANO

La Rose de Nostre Dame - DOWNLOAD Originale in FRANCESE

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Gratitude Meditation – Dal 14 al 23 novembre 2017

  Invitation to Gratitude Meditation Dal 14 al 23 novembre 2017   Namaste. Benvenuti nel …

Utilizzando il sito e continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi