In Evidenza

Insegnamenti Oneness. Definizione di Mukthi (Liberazione)

Insegnamenti Oneness

DEFINIZIONE DI MUKTHI

«Mukthi è la liberazione dei sensi».
Sri Amma Bhagavan

VIDEO : CLICCA QUI per il video su YouTube

Domanda: «Che cosa è il Mukthi, Bhagavan?».

Sri Bhagavan: Mukthi si può definire in vari modi. La definizione generale che do io per Mukthi è “Liberazione dei sensi“. Ora, quando tu vedi, non riesci a vedere senza l’interferenza della mente. Se tu puoi vedere senza che la mente interferisca, allora quel vedere è Mukthi. Se puoi sentire senza l’interferenza della mente, quello è Mukthi. E la stessa cosa vale per l’odorato, per il tatto e perfino per il pensiero. Si può osservare anche il pensiero, senza esserne coinvolti.
Quel che succede è che quando stai pensando, pensi di essere tu quello che pensa, invece è possibile vedere il flusso dei pensieri come indipendente da te.
Questa è una realtà fisica, in effetti, puoi realmente vedere i pensieri, qualsiasi tipo di pensiero, che vengono verso di te e vanno via da te, e li puoi osservare. Questo è lo stato di Mukthi, cioè la completa liberazione dei sensi dal controllo della mente. È solo un cervello di questo tipo che vive veramente, perché ovunque ci sia la mente che controlla, tu non vivi davvero.
Quando la mente non c’è, allora tu stai veramente vivendo. Perciò quando le persone mi chiedono «Qual è lo scopo della vita?», la mia risposta è «Se tu stessi vivendo davvero, non faresti questa domanda».
Lo scopo della vita è vivere. E questo che cosa significa? Significa vivere la vita dei sensi (vista, tatto, odorato, udito, gusto). I sensi devono essere indipendenti, cioè liberi dalla mente.
Quel che ti succede è che tu non fai assolutamente esperienza della realtà.
La realtà è quella che fluisce attraverso i sensi, mentre tu, ogni volta, non fai altro che interpretare tutti i dati che ti arrivano. Guardi un albero e dici: «È un albero grande, piccolo, verde, o di mango o di questo o di quello». Hai in continuazione dei commenti. Anche quando ti siedi a mangiare non stai mangiando il cibo, ma stai lì a pensare e fare commenti sul lavoro, la famiglia, l’ufficio o anche il cibo stesso. Non fai l’esperienza del cibo. Perciò nelle Mahavakyas ho detto che se tu facessi l’esperienza della realtà così com’è, faresti l’esperienza della beatitudine, e vedresti come tutta questa creazione è perfetta: è la cosa più bella che ci sia, e tu sei già in paradiso.
Sei tu che l’hai resa un inferno.
È possibile liberare i sensi dalla morsa del pensiero.
Il pensiero è necessario, quando richiesto, ma non quando interferisce. Non c’è bisogno che il pensiero interferisca. Quando i sensi si liberano dal controllo del pensiero e della mente, allora diciamo che hai scoperto la gioia e l’amore incondizionati. Questa è una tale gioia, che tu ti senti connesso con tutti, e scopri il vero amore. E questo vero amore e questa vera gioia non sono separati, sono un’unica cosa. È un fatto naturale. Questo è ciò che dovresti essere, questo è quello che un essere umano dovrebbe sperimentare continuamente.
Dato che non fai sempre questa esperienza, la tua vita è diventata terribilmente infelice e, per scappare, cerchi delle vie di fuga dalla tua infelicità, che esiste solo perché tu non fai l’esperienza della realtà. Perciò le persone si danno all’alcool, alla droga, al sesso, ecc., perché quello che c’è nella loro vita non ha significato.
E il tentativo del nostro movimento è di farti fare l’esperienza della realtà, così com’è. Quando questo succede, tu scopri l’amore e la gioia incondizionati, e senti che sei connesso con tutto e tutti; non ti senti un individuo separato, non vivi più solo per te stesso, perché sei diventato tutti gli altri, e questo non è un concetto, ma è una realtà di tutti i giorni, quando sei illuminato o quando sei diventato un muktha.
Ci sono migliaia di persone, che sono già arrivate in questo stato, e alcune sono sedute qui.

«La mente è il muro tra l’uomo e Dio».
Sri Amma Bhagavan

INSEGNAMENTI ONENESS
Piccola raccolta per il Risveglio della Coscienza
Capitolo 17, pag. 204,205

MENTE E MUKTHI (Liberazione)

«Se desideri molte cose, una dopo l’altra,
va bene, non c’è niente di male,
perché tutti i desideri alla fine cessano.
E anche quando hai realizzato tutti i desideri,
alla fine scopri che ti manca ancora qualcosa.
E quel qualcosa che ti manca è il Mukthi,
la liberazione dalla mente.
Molti devoti vengono da me e mi dicono:
“Bhagavan, io sono ricco, sono felice, sono ben sistemato,
eppure non riesco a godermi questa situazione”.
Quindi, realizzare tutti i desideri va bene, ma non è tutto.
Il fine è l’illuminazione, e quando arriverà il momento,
ti verrà dato quello stato».

Sri Bhagavan

INSEGNAMENTI ONENESS
Piccola raccolta per il Risveglio della Coscienza
Capitolo 17, pag. 203

Abbondanza, Trasformazione, Trascendenza, Unità. 
Un viaggio immensamente potente e straordinariamente magico, capace di cambiarti radicalmente la vita.
Scopri le date dei corsi su
www.oo.academy
www.onenessitalia.org/it/

Informazioni utili

Prossimi gruppi con traduzione italiana in partenza per il Journey
Contatta il coordinatore per tutte le informazioni e per completare la tua registrazione


26 ottobre – 5 novembre 2017 Conscious Creator – Progressive Level
coordina Kenta 334.9266325, mail kentaoneness@gmail.com

24 novembre – 4 dicembre 2017 Conscious Creator – Progressive Level
coordina Lucia 335.6471523,  mail lucia.moras@gmail.com

5 – 15 dicembre 2017 Conscious Creator – Advanced Level
coordina Lucia 3356471523,  mail lucia.moras@gmail.com

3 – 13 gennaio 2018 Conscious Creator – Progressive Level
coordina Piera 3474567223, mail piera.pisanu@mahadeva.it

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Migliaia di bambini venduti in Spagna. Infanzia perduta: terrorismo di Stato

Migliaia di bambini venduti in Spagna Infanzia perduta: terrorismo di Stato Il ritorno di re …

Utilizzando il sito e continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi