In Evidenza

Il dott. Montanari mostra le prove schiaccianti della contaminazione dei vaccini

Il dott. Montanari mostra le prove schiaccianti
della contaminazione dei vaccini

Il 5 settembre 2017 in diretta sulla pagina Facebook Attivo Tv Dirette è stato ospite il Dottor Stefano Montanari che ci ha mostrato le indiscutibili fotografie delle contaminanti presenti nei vaccini in commercio. Questo video è stato visto su Facebook oltre 300.000 volte, ed ha ricevuto una mole immensa di condivisioni; questo, evidentemente, ha dato fastidio ed il video è stato bloccato. Per garantirne la fruibilità lo abbiamo ricaricato su YouTube, ora spetta a te farlo diventare “virale”. Condividilo più che puoi, ed invialo a tutti i tuoi contatti, Grazie.

Attivo TV

Arriva il grande giorno: ecco finalmente
LE PROVE SCHIACCIANTI sui vaccini contaminati

Puntata SPECIALE con il Dott. Stefano Montanari: mostriamo le PROVE.
Fatela vedere a tutta l’Italia, diffondete!

Pubblicato il 07 set 2017

Grazie al tuo contributo è possibile rendere la ricerca libera ed indipendente e permettere l’acquisto del microscopio elettronico, necessario per garantire continuità alle ricerche dei dottori Gatti e Montanari.
DONAZIONI: www.volontaridelbene.it

Fonte/Link attivo

 

Stefano MontanariStefano Montanari, scienziato e divulgatore di fama internazionale, autore di un blog da 9-10.000 visitatori al giorno, è nato a Bologna il 7 giugno 1949 e risiede a Modena. Laureato in Farmacia e da sempre impegnato nel campo della ricerca medica. Fa parte di un gruppo di lavoro, il cui coordinatore, la dr.ssa Antonietta Gatti, sua moglie, ha ricevuto l’incarico dalla Comunità Europea di svolgere diversi progetti di ricerca, l’ultimo dei quali è attualmente in corso di realizzazione con il contributo di altre dieci università di sei Paesi diversi. Per Macro Edizioni e Macro Video Stefano Montanari ha pubblicato L’Insidia delle Polveri Sottili e delle Nanoparticelle (DVD), Il girone delle polveri sottili e Lo Stivale di Barabba, ovvero L’Italia Presa a Calci dai Rifiuti. BIOGRAFIA DI STEFANO MONTANARI Laureato in Farmacia nel 1972 presso l’Università di Modena con una tesi di Microchimica, diviene poi consulente tecnico di Biosa SpA, Milano, azienda operante nel settore cardiochirurgia, cardiologia ed emodialisi. Dal 1985 è consulente del laboratorio di Biomateriali dell’Università di Modena. Nella decade 1985-1995 è consulente scientifico di Angiocor – Lille (Francia) per lo sviluppo di filtri per vena cava. Nel periodo 1997-1999 diviene Direttore scientifico del progetto Biosa per lo sviluppo di una valvola cardiaca di pericardio bovino. Nel periodo 1996-2003 consulente scientifico di ALN – Bormes les Mimosas (Francia) per lo sviluppo di un filtro per vena cava estraibile. Dal 2001 è consulente per il progetto Europeo “Nanopathology”. Nel 2003 è consulente scientifico del Progetto Mondiale per l’applicazione ultrafase alle tecniche di elettrocardiografia. Dal 2004 è consulente di Avigolfe, l’associazione dei reduci francesi dalle guerre del Golfo e dei Balcani. Dal 2004 sono incaricati dall’ente scientifico americano FASE di studiare un metodo di detossificazione per i 400.000 soggetti ammalatisi di nanopatologie, a seguito del crollo delle Torri Gemelle di New York (11 settembre 2001). Dal marzo 2004 Stefano Montanari è direttore scientifico del laboratorio Nanodiagnostics di Modena. Dal 5 ottobre 2004, insieme alla dott.ssa Antonietta Gatti, è consulente della Foundation for Advancement of Science and Education di Los Angeles per i problemi sanitari legati alle nanopatologie dei sopravvissuti al crollo delle Torri Gemelle di New York. BIBLIOGRAFIA

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Steel Storm Staelhe: presentazione di “Pole-Inversion”

Capire i Tempi Steel Storm Staelhe Joël Ducatillon, 11/11/2017   Cher Danilo, j’ai déjà quelques …

Utilizzando il sito e continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi