In Evidenza

Il debito pubblico? Un’immane truffa che potrebbe essere eliminata in un secondo!

IL DEBITO PUBBLICO? UN’IMMANE TRUFFA
CHE POTREBBE ESSERE ELIMINATA IN UN SECONDO!

Video in due parti

  • Prima parte: Salvatore Tamburro a Piazza Pulita, ottobre 2013
  • Seconda parte: Apocalisse Morbida, 1998 (Il seme del MoVimento)
Prima parte: Salvatore Tamburro a Piazza Pulita, ottobre 2013
SI ALZA DAL PUBBLICO E RIVELA LA VERITÀ IN DIRETTA TV:
«ECCO COSA DOVREMMO FARE!».

Il magnifico intervento di Salvatore Tamburro (consulente fiscale e finanziario): «La mia ricetta è quella di una politica fiscale espansiva. Battere moneta e strappare i trattati europei».

«Sovranità monetaria, politica monetaria espansiva e debito detestabile, tre soluzioni per rilanciare l’economia del Paese e dare un futuro ai cittadini. La conoscenza del reale meccanismo del sistema economico è occultata al popolo da secoli, ma la verità non può essere nascosta per sempre».

Di certo è molto interessante la spiegazione finale sullo strumento giuridico definito “Debito detestabile” che, se applicato, permetterebbe di azzerare il debito pubblico in una frazione di secondo: dipende solo dalla volontà politica del nostro Governo.

Salvatore Tamburro, classe 1980, si è laureato presso l’Università Parthenope di Napoli in Economia e Commercio, discutendo una tesi di laurea dal titolo “Bankitalia, Signoraggio e Nuovo Ordine Mondiale, i cui contenuti erano e sono tuttora criticati, censurati e/o esaltati sia dentro che fuori il mondo accademico. Professionalmente si occupa di consulenza fiscale e finanziaria, e attualmente collabora con svariati siti internet pubblicando articoli di economia e attualità.


Inserto: approfondimento su Salvatore Tamburro. CLICCA per aprire la scheda

Inserto: approfondimento su Salvatore Tamburro. CLICCA per aprire la scheda

Il blog di Salvatore Tamburro

Il BLOG più temuto da banchieri e dai servi della finanza internazionale. L’autore cerca di svelare ai suoi lettori ciò che i mass-media non dicono, mettendo a nudo il reale meccanismo della finanza e la trama che questa tesse a discapito degli ignari cittadini. Migliaia di visualizzazioni al giorno confermano la sete di sapere. Oggigiorno l’infomarzione è una delle poche armi in nostro possesso, sfruttiamola a nostro vantaggio.

Salvatore Tamburro: Chi sono

Salvatore Tamburro, nato il 1 luglio 1980. Economista e scrittore.

Nasce e vive a Napoli. Le sue origini derivano da padre napoletano, di Torre Annunziata (NA), e da madre americana, di Philadelphia (U.S.A.). Dopo il liceo scientifico decide di intraprendere gli studi economici presso l’Università Parthenope di Napoli, iscrivendosi al corso di laurea Economia e Commercio, dove terminerà il suo percorso di studi discutendo una tesi dal titolo “Bankitalia, Signoraggio e Nuovo Ordine Mondiale“, documento che fu e resta tuttora oggetto di discussione dentro e fuori il mondo accademico. Prima tesi di laurea in Italia ad affrontare il tema del signoraggio bancario, del conflitto di interessi insito in Banca d’Italia e dell’ideologia comunemente nota come “nuovo ordine mondiale“. Dopo la laurea intraprende il praticantato come commercialista/revisore dei conti ed avvia la libera professione di consulenza fiscale e tributaria rivolta a società di persone, società di capitale e persone fisiche, occupandosi anche di contenziosi bancari e tributari.

È vegano e ama gli animali.

È titolare dello studio di consulenza fiscale e finanziaria TAMBURRO & PARTNERS, con sede a Napoli. Presidente del movimento S.O.S. CITTADINI, nato nel 2013 per tutelare i diritti dei cittadini.

Ha scritto nel 2010 il libro “La Via del Denaro” (edizioni Nexus) che spiega la truffa del signoraggio e il sistema economico in cui viviamo, retto da un’oligarchia composta da banche, istituzioni sovranazionali e multinazionali. Nel 2012 ha pubblicato il libro “Non è crisi, è truffa!” (EdizioniSI), spiegando che ciò che fanno passare agli occhi della gente come crisi, in realtà non è altro che la conseguenza di operazioni ben progettate a monte dall’oligarchia al potere, ossia banche e corporation; in realtà si tratta di una truffa che grava sulle spalle della collettività, chiamata a sostenere sacrifici e misure di austerità imposte proprio dagli stessi fautori della crisi. Nel 2013 ha pubblicato il libro “Addio al debito” (Edizioni SI), affrontando il concetto di debito pubblico, con particolare riferimento alla nascita e all’evoluzione del debito pubblico italiano, per poi entrare nel vivo della dottrina sul debito “detestabile ed i suoi relativi casi di applicazione, verificatosi in epoche disparate ed in diverse parti del mondo.

Nel tempo libero partecipa, come relatore, a conferenze in tutta Italia che vertono su economia, finanza, geopolitica. E’ membro del C.S.M. (Centro Studi Monetari), dedicato all’elaborazione ed alla divulgazione di materiale di supporto alla comprensione dei sistemi monetarie e bancari.

È co-fondatore del Movimento D.D.S.M. (Democrazia Diretta & Sovranità Monetaria) e del Movimento 16-G, nati dall’esigenza di diffondere, attraverso manifestazioni, articoli e convegni, la reale struttura del sistema socio-economico in cui si vive, un sistema bastato sulla moneta-debito in cui il popolo è stato privato del potere di sovranità monetaria e soggiogato alle imposizioni di una ristretta èlite di banchieri, capitalisti e politici.

È stato spin-doctor per diversi movimenti politici e culturali, quali il Partito di Azione per lo Sviluppo (P.A.S.-FermiamoLeBanche), presieduto dal politico e scrittore avv.Alfonso Luigi Marra e del partito “Liberi per un’Italia Equa”, presieduto dall’avv.Angelo Pisani.

Nel 2013 interviene nella trasmissione “Piazza Pulita” di La7 condotta da Corrado Formigli:

Nel 2013 è chiamato ad eseguire un’audizione alla Camera dei Deputati del Parlamento Italiano, su invito del Movimento 5 Stelle, esponendo la tematica della sovranità monetaria, politica monetaria espansiva, MEFO, debito pubblico, in compagnia dell’avv. Antonio Pimpini.

Nel 2015 interviene come relatore al Senato della Repubblica Italiana per esporre le sue riflessioni sull’Euro-sistema, sul debito pubblico e sulla necessità di una nuova regolamentazione bancaria, in compagnia del presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, Ferdinando Imposimato, e deputati e senatori del Movimento 5 Stelle.

Seconda parte: Apocalisse Morbida, 1998 (Il seme del MoVimento)
BREVE SPEZZONE TRATTO DALLO SPETTACOLO “APOCALISSE MORBIDA” DEL 1998: BEPPE GRILLO E IL SIGNORAGGIO BANCARIO

Ispirandosi agli studi del benemerito e compianto prof. Giacino Auriti che conobbe personalmente, durante il suo Tour “Apocalisse Morbida” del 1998 (19 anni or sono, quando di questo argomento pochissime persone erano a conoscenza, e ancor meno osavano denunciare pubblicamente), Beppe Grillo si esponeva personalmente parlando del “signoraggio bancario” e della natura privatistica della Banca d’Italia.

Da allora, Grillo non ha più parlato di questo scottante argomento perché, come fu denunciato da moltissimi suoi fans, potrebbe essere vero che egli fosse stato minacciato di morte.

Ora, nel 2017, possiamo vedere il frutto maturo generato da questo primo piccolo seme, all’apparenza insignificante, che fu interrato quasi venti anni fa.

Ho inteso riproporre questo documento storico, affinché Beppe Grillo e il MoVimento 5 Stelle ricordino le proprie radici, e non perdano il contatto con la scintilla che diede origine al miracolo della loro fioritura.

david_rockefeller (1)

Playlist ScuolaAuritiana Simec

banner-auriti-scuola-auritiana-simec-playlist

Inserto: Scuola AUritiana Simec - CLICCA QUI per aprire

Inserto: Scuola AUritiana Simec - CLICCA QUI per aprire

S.AU.S. : ScuolaAuritianaSimec

La missione di S.AU.S.TV è di diffondere al grande pubblico la scoperta del VALORE INDOTTO della MONETA teorizzata e formalizzata dall’emerito Professore Giacinto Auriti nei propri scritti e nell’esperimento del SIMEC.

Conformemente allo spirito e alla volontà del Professore, questo canale mette a disposizione gratuitamente, a chiunque ne voglia fruire, i video del Professore Giacinto Auriti, le interviste correlate i commenti relativi a fatti risalenti anche all’epoca della circolazione del SIMEC, ma nonostante ciò ancora attuali, dal momento che tali problemi non sono mai stati ancora affrontati nell’ottica della concezione della MONETA PROPRIETA’ del PORTATORE, a nostro parere, l’unico strumento capace non solo di risolverli ma anche di permettere di far vivere tutti in modo decoroso.

In onore della lunga e fruttuosa carriera del Professore Giacinto Auriti, da questo canale nasce la proposta di mettere in contatto e riunire colleghi d’ insegnamento, studenti e gente comune che assieme al Professore ha condiviso e condivide l’ideale di diritto e giustizia rappresentato e incorporato dalla MONETA PROPRIETA’ del PORTATORE.

A tal fine suggeriamo il sito http://www.setedigiustizia.org e questa pagina di Facebook come strumento di dibattito e discussione, http://www.facebook.com/pages/Sete-di-Giustizia/143004275740043?v=wal insieme possono essere un valido mezzo per il dialogo tra le persone che si avvicinano o che già conoscono queste tematiche ormai di vitale importanza.

Come lo stesso professore Auriti ha chiaramente spiegato nei suoi vari interventi, fenomeni come la morte di ben oltre 50 milioni di uomini all’anno per fame, malattie, disperazione, disoccupazione, delinquenza, immigrazione, emigrazione e declino occidentale, sono direttamente riconducibili alla piaga della moneta-debito, messa in opera dal sistema usurocratico tramite la Banca Centrale privata, a proprio unico e solo vantaggio, attraverso il disumano meccanismo del signoraggio bancario, con cui viene emessa moneta cartacea dal nulla prestandola e addebitandola alla comunità per il valore nominale.

Siamo sempre più consapevoli che solo con la MONETA PROPRIETA’ del PORTATORE possiamo disporre dello strumento risolutivo per mettere fine a questo scempio tanto grave quanto raramente riconosciuto e tantomeno ricondotto alla sua causa prima, che è monetaria.

Non a caso il nome di questo canale SAUS Scuola Auritiana Simec coincide con la sigla del sindacato fondato da G.Auriti S.A.US. (S.indacato A.nti US.ura ) il Professore Giacinto Auriti che ne era il segretario generale, fino al 2004 ha partecipato a molte conferenze, convegni, ed ha avuto modo di dare molte lezioni pubbliche in gran parte delle regioni d’Italia su questi fenomeni, se avete dei video inviateceli, li inseriremo in questa sezione http://www.youtube.com/user/sausTVmiscellanea

Oggi questo spazio WEB fornisce un’occasione importante, per cui invitiamo tutti a riflettere e ad agire, dal momento che chi sa e non fa nulla commette una grave omissione.

Diamo vitalità a questo movimento, occorrono uomini e donne di Buona Volontà, contribuisci anche Tu.

NOI SIAMO PER LA PROPRIETÀ POPOLARE DELLA MONETA.

– Oggi la moneta nasce di proprietà della banca che la emette prestandola ai cittadini.

Noi vogliamo che nasca di proprietà dei cittadini e che sia accreditata ad ognuno come ” REDDITO di CITTADINANZA “.

DISEGNO DI LEGGE N°1282 SENATO XII LEGISLATURA
DIS. LEGGE N°1889 SENATO XIII LEGISLATURA
Disegno di Legge proposto dal Sindacato Anti USura
Segretario Generale avv. prof. Giacinto Auriti

Info: http://www.simec.org

Per SAUS TV clicca quì http://www.youtube.com/user/ScuolaAuritianaSimec

LA FASE PIÙ CRITICA NELLA STORIA DELL’UMANITÀ.

(Non mi spendo per un libro qualunque).

Ognuno crede di sapere cosa sia giusto o sbagliato, cosa sia bene o male, quali siano le soluzioni migliori ai problemi del mondo … è vero che le nostre scelte determinano il nostro destino, ma è ancor più vero che per esercitare le scelte migliori, bisogna conoscere almeno un po’ come stanno veramente le cose. Qualunque persona di media consapevolezza si dovrebbe rendere conto che i media (TV, stampa, radio, mezzi di comunicazione di massa) non ce la raccontano per niente giusta. Si percepisce chiaramente che la menzogna, ancora più la mistificazione, regnano sovrane nel mondo dell’informazione e ci inducono a scelte dannose e controproducenti per tutta l’umanità. A guadagnarci sono sempre i soliti (ig)noti.
Chiunque tenga davvero a contribuire alla costruzione di un mondo migliore, non dovrebbe esimersi dalla lettura di questo libro, lo raccomando con tutto il cuore. Solo dopo l’accesso a questa conoscenza, ci si può ritenere in grado di valutare le proprie scelte con maggiore libertà e con maggiore conoscenza di causa.

Grazie, vi prego davvero con tutto il cuore di leggerlo, per il bene di tutta l’umanità.
diinabandhu sevananda

l-inganno-della-percezione-libro-87075L’Imbroglio della Realtà e l’Inganno della Percezione – Libro
Le più complete rivelazioni sull’esistenza umana mai scritte prima d’ora
David Icke

Il capolavoro di David Icke
Un libro che cambierà il mondo

Tra manipolazione occulta e stirpi ibride non umane, David Icke ci conduce al risveglio della consapevolezza.

David Icke, l’autore più controverso al mondo, ha trascorso l’ultimo quarto di secolo indagando i segreti dell’Universo e cercando di discernere le forze occulte che manipolano la nostra realtà. Ciò che prima era considerato ridicolo e superato viene ora finalmente riconosciuto come autorevole, così come Icke, figura fino a qualche tempo fa ridicolizzata, è oggi considerato un precursore dei nostri tempi.

In quest’opera di 435.000 parole, 1.000 pagine e più di 800 illustrazioni, Icke ci regala una vita di ricerche e intuizioni riguardo alla nostra realtà simulata, all’universo olografico e alle forze occulte non-umane che stanno manipolando la vita umana attraverso stirpi consanguinee di ibridi che riducono la nostra società in uno stato orwelliano di totale controllo e sottomissione.

Ciò che Icke illustra, attraverso una vasta gamma di soggetti, persone ed eventi, sempre interconnessi tra loro, è quella consapevolezza che fornisce all’umanità gli strumenti per fermare il dilagare di questo incubo e per riportare il mondo a ciò che era originariamente e che sarà di nuovo: un luogo d’amore, armonia, pace e consapevolezza illuminata.

Scheda e Carrello

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Capire i Tempi. Buon compleanno da LiberaMenteServo, Krishnaji

Capire i Tempi Buon compleanno da LiberaMenteServo, Krishnaji Una breve sintesi della storia del Oneness …

Utilizzando il sito e continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi