In Evidenza

Dott. Sara Diani: Come fare quando un medico ci delude?

Dott. Sara Diani:
«Come fare quando un medico ci delude?»

Cosa possiamo fare quando un medico non capisce, quando usciamo da un ambulatorio sempre con i nostri problemi, ma senza una diagnosi?

Video pubblicato il 30 mar 2017

Sara Diani WebSite

Sono un medico, attualmente lavoro in Germania come Ricercatrice Indipendente.

Sto sviluppando un nuovo approccio che unisce le nuove scoperte relative ai sistemi complessi, la fisica moderna e la filosofia per sviluppare una medicina che sia razionale, logica e individualizzata per i pazienti.

Per capire la natura delle malattie, infatti, credo che necessitiamo di un nuovo approccio complesso e inclusivo, che integri il riduzionismo e l’empirismo, utilizzando e unificando diverse discipline. In questo modo possiamo arrivare a trattare le patologie, soprattutto quelle croniche, in modo più ordinato ed efficiente.

Mi sto occupando di più progetti di ricerca multidisciplinari, che spaziano dalla scienza moderna e dalla fisica alla filosofia della medicina e della coscienza. Il fil-rouge sotteso è la necessità di spiegare e descrivere in modo multi-sfaccettato cos’è e come funziona il nostro organismo.

Amo profondamente la Vita e il Bello, e per ritrovarli ed esplorarli mi dedico alla ricerca dei loro processi più fini. Credo fortemente nella collaborazione multi-disciplinare più vera e intensa, che consente di superare molte barriere e di approcciare le diverse tematiche a mente aperta. Inoltre trovare le connessioni più o meno nascoste tra i molteplici fenomeni e le diverse discipline consente di fare sintesi e di avanzare in modo molto più rapido e radicale.

Ho insegnato su questi temi all’Università Europea Jean Monnet, dove ero responsabile del corso di neuroanatomia, neurofisiologia e di organizzazione del sistema complesso umano.

Mi piace allenare l’apertura mentale, il senso critico, la capacità di osservazione e apprendimento e la logica. Per la curiosità e la creatività non ho bisogno di nessun allenamento, e mi ritengo per questo molto fortunata!

Credo inoltre che la miglior assicurazione sulla vita è la neuroplasticità.

Come medico clinico ho lavorato in Italia e Germania per quattro anni in Riabilitazione neurologica, ortopedica, post-chirurgica e reumatologica. Lavorando coi casi clinici complessi ho iniziato a capire l’evoluzione del nostro sistema nel tempo a seconda dei diversi tipi di patologie. Il mio approccio è sempre stato quello di collegare l’osservazione pratica e clinica alla ricerca di una spiegazione logica a quello che osserviamo nei pazienti.

Ho un interesse particolare nell’approccio olistico e interdisciplinare alla medicina, e ho approfondito in particolare l’omeopatia classica. L’ho studiata in Italia per 6 anni, e dopo il superamento dell’esame finale ho ottenuto il diploma internazionale a Luglio 2015 dai corsi del Prof. George Vithoulkas in Grecia. Nel 2013 ho iniziato a lavorare in Germania per poter approfondire e utilizzare la medicina integrata.

Fonte/Link attivo

vaxxed-censurato-big-pharma-bigpharma

 

Fin dai tempi della scuola
Fin dai tempi della scuola

In questo libro scoprirai le bugie che ti hanno detto per controllarti meglio!

Dal terrorismo alle guerre, dall’AIDS alle pandemie, dal global warming alla crisi economica: le paure dei nostri tempi che ci impediscono di vivere liberi.

Con il libro l’autore Alberto Medici apre una finestra verso un inquietante panorama, ci svela con l’attenta osservazione dei fatti, come il sistema degli inganni perpetuato da sempre dal potere economico, politico, mediatico e scolastico, inducono e persuadono a credere a colossali fandonie, generando la paura incatenando le persone, approfondisce in capitoli tutti i più importanti temi, trattandoli con razionalità, mettendo con cura in ordine: i fatti, i moventi, i mandanti conosciuti, ottenendo il quadro preciso della preoccupante situazione in cui l’umanità credulona è sprofondata.

Le numerose bugie e gli imbrogli cui siamo sottoposti non sono eventi isolati e a sè stanti ma fanno parte di un disegno unico teso ad allontanare l’Uomo dal Suo Creatore, togliendogli la condizione di Figlio (“creati ad immagine e somiglianza”) per ridurlo in schiavitù.

Una schiavitù non fisica, non con catene di ferro, ma una schiavitù alla quale l’Uomo stesso si sottopone ogni volta che, assalito dalla paura (del nemico, della povertà, della crisi, del terrorismo, della malattia, del global warming, ecc.) si attacca a qualcosa dimenticando la propria origine divina e la promessa che Gesù ci ha fatto (“guardate i gigli del campo… non tessono, non filano, …”).

Per questo ci è stato detto: “Conoscerete la Verità, e la Verità vi farà liberi”: perché solo con la menzogna, solo con l’inganno il Falsario riesce nel suo intento (come il serpente nel Paradiso Terrestre).

Per questo svelare gli inganni, smascherare gli imbrogli contribuisce, nel suo piccolo, all’opera di creazione di un uomo veramente libero, come il Padre aveva creato.

Prefazione

Nei manuali d’uso allegati a computer, lavatrici, televisori, si trova all’inizio un’avvertenza che recita più o meno così: Pericolo! Prima di aprire, scollegare il dispositivo dalla rete elettrica.

Ancora prima di spiegare come funziona, come si accende, quali procedure usare, viene posta l’attenzione sul pericolo.

Nel grande “Manuale del Costruttore” che è la Bibbia troviamo una simile avvertenza all’inizio della storia dell’umanità: ci viene fatto vedere il pericolo che corriamo con Satana, il Falsario.

Siamo messi in guardia: la sua azione è subdola, nascosta, astuta, tesa ad ingannare l’uomo e ad allontanarlo dal Padre tramite l’inganno e la giustificazione del male. Fra l’altro non viene mai detto che questa attività sia terminata con la cacciata dal paradiso terrestre, con l’uscita dall’Armonia del Creato; Gesù stesso, infatti, molto tempo dopo, si trovò più volte a combattere contro Lucifero in persona, oltre che contro i suoi emissari.

Sembra però che proprio i cristiani, che dovrebbero conoscere la Sacra Scrittura e metterne in pratica gli avvertimenti, siano i più lenti a capire e vedere gli innumerevoli inganni cui siamo sottoposti, se anche Gesù disse: “I figli di questo mondo verso i loro pari sono più scaltri dei figli della luce”.

Fra i doni dello Spirito Santo probabilmente quello più trascurato e meno invocato sembra essere proprio quello del discernimento. Peccato.

Riconoscere le menzogne che inquinano la nostra vita è importante sia perchè “la storia è maestra di vita”, ma soprattutto perché senza conoscere la Verità non si percepisce l’enorme Amore di Dio per l’Uomo.

Pensateci un attimo: Dio proibisce ad Adamo ed Eva di mangiare dell’albero per il loro bene; ma il serpente fa loro credere che Dio sia cattivo, e che il divieto sia dovuto alla possibilità che Adamo ed Eva diventino come Lui.


Alberto MediciUn inganno per allontanarci da Dio.

Alberto Medici è un ingegnere che ha seguito da vicino, per diversi anni, siti di libera informazione come Effedieffe di Maurizio Blondet, Disinformazione di Marcello Pamio, il blog di Paolo Franceschetti e Solange Manfredi, Infowars di Alex Jones, e luogocomune.

 

preghiera-andrea-pangos

Cerca anche

Source & Synchronicities: un’esperienza spirituale come nessun’altra!

Utilizzando il sito e continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi